• Home / CALABRIA / Reggio – Presentazine del libro “Insurrezione Culturale” di J.Nossiter

    Reggio – Presentazine del libro “Insurrezione Culturale” di J.Nossiter

    Libera, associazioni nomi e numeri contro tutte le mafie è lieta di invitare la cittadinanza alla presentazione del libro “Insurrezione culturale. Per un nuova ecologia della cultura” che si svolgerà Lunedì 29 Maggio alle ore 18.00 presso la sede associativa in via P.Pellicano 21/H c/o Centro Comunitario Agape. Il libro è scritto da Jonathan Nossiter, nato negli Stati Uniti nel 1961 da famiglia ebraica, è figlio del corrispondente estero di Washington Post e di New York Times Bernard Nossiter. Cresciuto in Francia, Inghilterra, Italia, Grecia e India, ha studiato pittura presso la Beaux Arts di Parigi e presso l’Istituto d’Arte di San Francisco, nonché il greco antico a Dartmouth College (Phi Beta Kappa, Senior Fellow). Regista, è autore di sette lungometraggi, tra i quali MONDOVINO (Cannes, 2004), SUNDAY (con il quale ha vinto il Sundance Film Festival nel 1997), RIO SEX COMEDY e RESISTENZE NATURALI. Il suo saggio su gusto e potere è stato tradotto presso Einaudi con il titolo LE VIE DEL VINO (2010).  L’opera di Nossiter parla di un gesto culturale che vive nelle campagne. È un movimento della terra che smuove le vigne, rianima le piante, propone un nuovo gusto del terroir, fa tintinnare il vetro delle bottiglie sugli scaffali delle enoteche, fa tremare gli esperti enologhi e dell’agroindustria. È il gesto culturale dei contadini e dei vignaioli naturali, che ha aperto uno squarcio attraverso il quale è passata una rivoluzione della vita, delle conoscenze, del gusto e soprattutto dei rapporti tra umani e natura. All’esperienza di questi agri-cultori dovrebbe guardare il mondo della cultura, del cinema, dell’arte, dell’editoria se vuole cercare un terreno fertile sul quale rilanciare la propria vita, sterilizzata nei prodotti, nei consumi, nei mercati e nei gusti liberali. A loro dovrebbero guardare autori, cineasti, artisti, scrittori e gli abitanti delle metropoli contemporanee, come a un’avanguardia gioiosa capace di ridarci speranza per lottare, reagire, immaginare di nuovo il senso della libertà intellettuale, etica, sociale e anche gustativa!
    La presentazione del libro, alla quale sarà presente l’autore insieme al referente regionale di Libera, don Ennio Stamile, sarà accompagnato l’assaggio di vini prodotti dai vignaioli della zona.