• Home / CALABRIA / Fondazione Terina, Magno: “Soddisfazione per i pagamenti dei lavoratori. Ora si applichi la legge regionale”

    Fondazione Terina, Magno: “Soddisfazione per i pagamenti dei lavoratori. Ora si applichi la legge regionale”

     

    “Apprendo con soddisfazione dell’avvenuto pagamento delle quattro mensilità arretrate ai lavoratori della Fondazione Mediterranea Terina”. Lo afferma il consigliere regionale Mario Magno che aveva investito della questione il Consiglio regionale presentando un ordine del giorno con il quale chiedeva “il pagamento delle spettanze arretrate ed il rispetto della legge di riordino di Enti e Fondazioni regionali”. “Chi lavora – osserva il consigliere regionale – ha diritto ad essere retribuito: è un assunto basilare dal quale le istituzioni, in maniera particolare quelle a conduzione politica, non possono prescindere. Ora, però, bisogna lavorare affinchè i 41 lavoratori della Terina non debbano più vivere questi momenti di angoscia e sofferenza. Gli stessi, infatti, non possono essere continuamente tediati da ritardi e inadempienze nei pagamenti degli stipendi per questioni certamente a loro non imputabili”. “Come ho avuto modo di sottolineare nell’ordine del giorno da me presentato il 3 maggio del mese corrente occorre rispettare – precisa Magno – la legge regionale di riordino numero 24 del 2013, che prevede il trasferimento di parte dei lavoratori della Fondazione Terina presso altri enti o agenzie regionali. È fatto obbligo di osservarla e farla osservare come legge della Regione Calabria”.

    “Solo così – conclude – è possibile trovare una soluzione definitiva alle problematiche dell’Ente in house rispettando i diritti e la dignità dei lavoratori. Si applichi la legge regionale e si restituisca la giusta e dovuta serenità ai dipendenti della Fondazione Terina e alle loro famiglie”.