• Home / CALABRIA / Oliverio: “Nicolo’ e Orsomarso hanno causato un disastro e non lo ammettono”
    Oliverio

    Oliverio: “Nicolo’ e Orsomarso hanno causato un disastro e non lo ammettono”

    “Per la prima volta dopo anni, ieri la Corte dei conti ha approvato la parifica del Bilancio 2015 della Regione Calabria e questo non e’ successo per i bilanci delle amministrazioni precedenti”. E’ quanto ha detto il presidente della Regione, Mario Oliverio, nel corso di un incontro con la stampa alla cittadella regionale di Catanzaro. “Questo significa – ha aggiunto – che il lavoro che abbiamo impostato e’ quello giusto e che i conti in generale sono a posto”. Oliverio e’ tornato anche sulla questione delle risorse non utilizzate nel campo del diritto allo studio di ragazzi disabili. “Si tratta – ha sottolineato Oliverio – di risorse che fanno capo al 2014 e che dovevano essere programmate entro settembre di quell’anno. Mi preme sottolineare a Nicolo’ e Orsomarso, agli smemorati, che appartenevano alla coalizione che guidava questa regione, che hanno causato un disastro e non lo ammettono. Ci vuole coraggio a puntare il dito su quei fondi, quando a confronto il volume delle risorse perse da loro e’ enorme. Opportunita’ perse a causa della loro gestione ‘allegra’. Quindi ognuno si assuma le proprie responsabilita’ senza parlare di balletti vari perche’ qui le responsabilita’ sono chiare. Non a caso si ergono a censori i protagonisti dello sfacelo e questo e’ inaccettabile”. Quanto agli enti sub regionali ed ai contenziosi il governatore ha detto: “Siamo impegnati in azioni di bonifica e riordino. Abbiamo chiuso tante realta’ considerate degli sprechi. Sul bilancio, inoltre, gravano anche i contenziosi per pignoramento perche’ la Regione e’ chiamata come ente terzo nelle diverse cause contro realta’ come l’Afor ad esempio, oggi Calabria Verde”. (ANSA)