• Home / CALABRIA / Locri (RC) – Premiazione della XLVIII^ edizione del Giugno Locrese

    Locri (RC) – Premiazione della XLVIII^ edizione del Giugno Locrese

    Si terrà sabato 9 luglio 2016 alle ore 21:00 presso la Corte del Palazzo di Città di Locri la cerimonia di premiazione della XLVIII^ edizione del premio nazionale “Giugno Locrese”. Successo per l’edizione 2016 determinato dal numero di partecipanti: sono state ben 488 le poesie inviate da ogni parte d’Italia. I tre vincitori saranno comunicati e quindi premiati durante la manifestazione di sabato.
    La giuria di questa edizione, composta dai professori Vincenzo Romeo (presidente), Wilma Tamburrini, Anna Maria Mittica, Maria Vittoria Valenti, Filomena Sgambelluri, ha lavorato in sintonia ed in maniera sinergica per arrivare alla scelta dei vincitori. Dati i numerosi partecipanti, ma soprattutto considerato l’elevato livello qualitativo degli scritti pervenuti, la giuria stessa ha deciso di istituire tre premi speciali: critica, sezione giovani, poesia sociale.
    La serata di premiazione, che sarà condotta dal giornalista Enzo Romeo e dalla dott.ssa Anna Briante, prevede inoltre la consegna all’Amministrazione locrese della riproduzione della statua della cosiddetta “Persefone”, realizzata dal prof. Rosario La Seta del Liceo Artistico di Siderno. A tal proposito si ringrazia per la concessione dell’opera anche la prof.ssa Giovanna Panetta, vice preside del Liceo Artistico, nonché la Dirigente, la prof.ssa Giovanna Autelitano.
    Infine le poesie saranno lette ed interpretate dall’attore Enzo De Liguoro, mentre l’orchestra della Reale Accademia Filarmonica diretta dal Maestro Saverio Varacalli eseguirà arie tratte da opere liriche, con la voce del tenore Raffaele Tassone.
    Soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale per la riuscita di questa nuova edizione. Il Sindaco, Giovanni Calabrese: «Locri continua a puntare sulla cultura, e l’importanza del “Giugno Locrese” viene sottolineata dal cospicuo numero di poesie ricevute. Per noi già questo è un successo, perché dimostra che stiamo lavorando bene in tal senso, e che il premio nazionale ha rinnovato in questi ultimi anni la propria importanza. Ringrazio chi sostiene l’iniziativa, chi ha lavorato alla riuscita della stessa, nonché gli uffici comunale competenti e l’Assessore Sofia per la dedizione e l’impegno messo in atto.»
    Infine le parole dell’Assessore alla Cultura, Anna Rosa Sofia: «Ritrovarsi un anno dopo a dover lavorare per questo premio è significato di soddisfazione e responsabilità. Ringrazio tutti i partecipanti, la giuria che ha lavorato celermente ed in maniera coesa, i professori e la dirigente scolastica per la meravigliosa opera che ci consegnerà, e tutti quelli che hanno sostenuto questa iniziativa e che hanno lavorato in questi mesi per la riuscita della stessa. Locri rinnova il suo appuntamento con lo storico “Giugno Locrese”. Noi rinnoviamo il nostro impegno nei confronti della cultura e della storia a favore della nostra Città.»