• Home / CALABRIA / Catanzaro – Impegno tra “Calabria Verde” e Provincia per rilanciare il Parco della Biodiversità

    Catanzaro – Impegno tra “Calabria Verde” e Provincia per rilanciare il Parco della Biodiversità

    Un impegno comune che rafforza l’obiettivo di preservare il patrimonio naturalistico, ma anche culturale, del Parco della Biodiversità di Catanzaro, struttura fiore all’occhiello dell’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Enzo Bruno. E’ quello suggellato nell’avvio di un’azione sinergica tra “Calabria Verde” e Provincia di Catanzaro che mira a dare risposte concrete alla tutela e alla salvaguardia ambientale in un momento difficile, dettato dalle ristrettezze economiche degli Enti locali ad ogni livello, e dalla siccità che impedisce l’adeguata irrigazione di numerose strutture naturalistiche, e non solo del Parco della Biovidersità. La volontà di continuare nella direzione di una rinnovata collaborazione con la Provincia di Catanzaro è stata manifestata dal Commissario straordinario di Calabria Verde, Aloisio Mariggiò che ieri pomeriggio, ha visitato, insieme ad alcuni dirigenti di settore, il Parco della Biodiversità, accompagnato dal presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, e dalla direttrice del Parco, Rosetta Alberto. Una situazione di difficoltà dovuta ad una emergenza idrica che rende difficoltoso l’approvvigionamento e l’irrigazione, quella della imponente e straordinaria struttura provinciale unica nel suo genere e nella sua bellezza in tutto il Mezzogiorno, che però accomuna la Provincia di Catanzaro a molte entità territoriali. Come ha avuto modo di verificare Mariggiò in una serie di sopralluoghi, queste difficoltà si ritrovano nella maggior parte dei Comuni calabresi che incontrano, per problemi di bilancio, non poche difficoltà di carattere economico. Sono stati messi a disposizione, da parte della Provincia, una serie di mezzi meccanici per garantire una irrigazione di soccorso nelle more della revisione e del potenziamento delle pompe di irrigazioni e del sistema irriguo complessivo. L’aiuto messo a disposizione da Calabria Verde, quindi, con il potenziamento delle risorse umane forestali a supporto dell’ormai risicato numero di operai del Parco, sarà di grande sostegno. “Un gioco di squadra, insomma – ha voluto evidenziare il presidente Bruno, ringraziando il commissario straordinario Mariggiò per la risposta immediata e la pronta collaborazione – che concretizza la preoccupazione dell’Ente e l’impegno per il mantenimento della struttura in un momento di particolare difficoltà per il nostro Ente che, assieme alle altre Province d’Italia, rischia seriamente di non poter più garantire i servizi che ad oggi abbiamo potuto assicurare a causa dei tagli importi dal decreto legge 113 varato dal Governo nazionale nelle scorse settimane. Faremo quanto è possibile per non privare i catanzaresi e il Mezzogiorno di questo patrimonio naturalistico straordinario”.

    C’è da rimarcare che, nonostante le ristrettezze economiche, il presidente della Provincia Bruno è riuscito a far finanziare i lavori di potenziamento del sistema irriguo che, prontamente iniziati, saranno completati nella giornata di domani. Questo consentirà di raddoppiare l’attività di irrigazione e di riprendere, così, il manto erboso riportandolo a quel verde smeraldo cui la città di Catanzaro è abituata.