• Home / CALABRIA / Salvini: “Non penso che il futuro della regione sia il turismo dei clandestini”

    Salvini: “Non penso che il futuro della regione sia il turismo dei clandestini”

    Il leader della Lega Matteo Salvini è giunto in Calabria per un tour elettorale in vista delle prossimi amministrative che lo ha portato a Lamezia, Crotone, Cassano e Rossano. A Lamezia Salvini ha inaugurato la sede regionale del movimento “Noi con Salvini”. “La Calabria – ha sostenuto – è una terra stupenda rovinata dalla cattiva politica che va a braccetto con la criminalità. Non penso che il futuro della Calabria come della Sicilia e della Puglia sia il turismo dei clandestini. Io punterei sui turisti che pagano, non che sono pagati o che scippano e quindi penso che la Lega sia un argine all’immigrazione che ha dei tratti della invasione. La prossima volta che verrò mi piacerebbe andare a Platì perché non è possibile che ci sia un Comune dove non ci si può neanche candidare e si passi da commissario a commissario. La prossima volta vorrei metterci la faccia perché la ‘ndrangheta mi fa schifo e penso che la maggior parte dei calabresi la possa sconfiggere”.(ANSA)