• Home / CALABRIA / Fondazione Terina – Movimento Cinque Stelle: “Oliverio la smetta di dormire”

    Fondazione Terina – Movimento Cinque Stelle: “Oliverio la smetta di dormire”

    «Il vicepresidente della Regione Calabria, Antonio Viscomi, al quale abbiamo chiesto la massima solerzia sul futuro della Fondazione Terina, incontrerà a breve i lavoratori dell’ente, come ci ha assicurato». Lo dichiarano i deputati M5s Dalila Nesci e Paolo Parentela, che nella mattinata del 16 maggio si sono recati a visitare la struttura della Fondazione, accompagnati dagli attivisti del locale meetup.

    «Il destino dei lavoratori della stessa Fondazione – proseguono i due deputati M5s – è appeso alla capacità della Regione Calabria di superare le lungaggini che la caratterizzano da sempre. Nello specifico, si tratta di salvaguardare gli investimenti pubblici strutturali per circa 20 milioni di euro e di consentire alla Fondazione di servire con efficacia il settore agricolo regionale». «Soprattutto – sottolineano i due parlamentari – è indispensabile snellire la Fondazione applicando la legge regionale 24/2013, che in altri casi analoghi è stata già applicata».

    «Dalla visita che abbiamo fatto ai laboratori – concludono Nesci e Parentela – è emerso che i vertici della Fondazione, la Regione, l’Università e gli altri soggetti istituzionali non riescono a parlarsi. Ci auguriamo che il nostro intervento di controllo e di stimolo sia compreso da chi oggi ha la responsabilità del governo della Regione. Oliverio la smetta di dormire».