• Home / CALABRIA / Alunni a scuola di agricoltura: “Con Flapper nell’orto” i bioorti della Regione

    Alunni a scuola di agricoltura: “Con Flapper nell’orto” i bioorti della Regione

    Sono circa 600 i bambini delle quarte e delle quinte elememtari provenienti da tutte le province che hanno partecipato al progetto Bioorti didattici “Con Flapper nell’orto” promosso dal Mipaaf in collaborazione con la Regione Calabria, presentato a Catanzaro nella sede della Cittadella.
    I bambini delle 30 classi coinvolte hanno coltivato, nei 5 bioorti allestiti dall’Arsac, i prodotti della terra in maniera completamente biologica assistendo a tutto le fasi della coltivazione degli ortaggi.
    “Un modo – ha sottolineato l’assessore al Lavoro e Politiche sociali, Federica Roccisano – per avvicinare fin da piccoli i calabresi alla terra, investendo sulla vocazione naturale della regione che rappresenta il settore strategico per la Calabria e per questa Giunta: l’agricoltura”.
    L’obiettivo è quello di diffondere l’idea positiva dell’agricoltura “come mezzo attraverso il quale costruirsi un futuro – ha spiegato Italo Antonucci, direttore generale dell’Arsac -. Il progetto ha consentito agli alunni delle scuole coinvolte di riappropriarsi del proprio territorio nel rispetto dell’ambiente socializzando”.
    All’incontro era presente anche Diego Bouché, direttore dell’ufficio scolastico regionale, che ha sottolineato come “l’iniziativa sia stata importante per far comprendere ai bambini l’importanza della terra” e che “solo in questo modo, pensando alla agricoltura come una opportunità forse la Calabria riuscirà ad uscire dalla crisi combattendo la desertificazione”.