• Home / CALABRIA / Regione – In prima commissione la proposta di legge su Comune Unico paesi fascia presilana cosentina

    Regione – In prima commissione la proposta di legge su Comune Unico paesi fascia presilana cosentina

    La prima Commissione consiliare “Affari istituzionali e affari generali” presieduta da Franco Sergio, ha concluso i propri lavori odierni ospitando una serie di audizioni di rappresentanti di Anci regionale, amministratori locali e del Comitato promotore “Pre Sila”, in relazione alla proposta di legge n.96/10^ di iniziativa dei consiglieri Romeo e Giudiceandrea che prevede l’istituzione del Comune di Villa Brutia attraverso la fusione dei Comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo e Trenta”. Nel corso della seduta, è stato chiesto di considerare provvisorio sia il nome del nuovo Comune che la sede, in attesa di riproporre, in fase referendaria, le due questioni da sottoporre alla scelta dei cittadini attraverso l’istituto referendario.
    Soddisfatto, il presidente Sergio sottolinea come “oggi si sia consumato un passaggio istituzionale significativo e sinergico tra Giunta regionale e Commissione consiliare che ha dato vita ad un percorso nuovo, nel segno della collaborazione, su una questione molto importante che attiene al nuovo ridisegno delle autonomie locali e territoriali (aree vaste, Città Metropolitane, fusione ed unioni di Comuni). Con questo spirito- aggiunge Franco Sergio- si è convenuto, di concerto tra Anci regionale, vicepresidente della Giunta e Commissione, di produrre una proposta di legge snella che indichi le linee guida al fine di dare un indirizzo normativo omogeneo al relativo percorso di unione e fusione”.