• Home / CALABRIA / Coopstartup Calabria – Ricomincio da t(r)e: 86 progetti ammessi con 330 promotori

    Coopstartup Calabria – Ricomincio da t(r)e: 86 progetti ammessi con 330 promotori

    Coopstartup Calabria – Ricomincio da t(r)e dopo la chiusura del bando entra nella fase di sviluppo delle idee imprenditoriali.
    Sono stati 86 i progetti ammessi, su 168 proposte presentate, con il coinvolgimento di 330 persone (291 di età inferiore ai quaranta anni e 39 con un’età superiore). La prima selezione di ammissibilità è stata determinata dalla completezza della documentazione presentata e dal rispetto dei criteri previsti dal bando.
    “Vengo dal mondo della cooperazione e ne riconosco l’importanza e  le potenzialità e, quando mi è stata proposta l’idea di Coopstartup Calabria, ho aderito con entusiasmo convinta sin da subito che questo progetto avrebbe riscontrato un notevole successo e devo ammettere siamo andati oltre quanto potevo immaginare – dichiara l’Assessore della Regione Calabria, Federica Roccisano (che con Legacoop Calabria e Coopfond ha promosso il bando) – Le mie aspettative infatti non sono state deluse. Posso affermare con piacere che si è raggiunto un ottimo risultato per la startup del progetto che ha visto il pieno raggiungimento dello scopo iniziale e che sono sicura contribuirà a diffondere anche tra i giovani lo spirito cooperativistico.”
    Angela Robbe, presidente Legacoop Calabria, mette in evidenza “l’impegno per aumentare l’occupazione regolare dei giovani. C’è un equilibrio nelle proposte che provengono da tutte le province della regione e spaziano in molteplici comparti dell’economia sostenibile. La nostra era una sfida e i primi dati sembrano darci ragione.”
    Dal 1 al 30 aprile tutti i componenti dei gruppi ammessi avranno la possibilità di accedere gratuitamente alla formazione online attraverso la piattaforma “10 steps and go – Condividiamo sapere cooperativo” e, conseguentemente, perfezionare e sviluppare ulteriormente la propria idea imprenditoriale. Sempre entro il 30 aprile i gruppi ammessi dovranno completare, accedendo alla piattaforma, tutte le sezioni di illustrazione del progetto. Nelle settimane successive la Commissione di Valutazione selezionerà i 25 progetti che verranno verranno ammessi all’incubazione.
    “Tutti i partecipanti porteranno a casa qualcosa: conoscenze aggiuntive, un’esperienza di progettazione, nuove relazioni. Coopstartup è un percorso a tappe che promuove l’impresa cooperativa tra i giovani in modo innovativo” afferma Alfredo Morabito, coordinatore nazionale del progetto Coopstartup di Coopfond-Legacoop.