• Home / CALABRIA / Bando Innovazione – Presidente Unimatica Confapi Calabria chiede intervento immediato al Presidente Oliverio

    Bando Innovazione – Presidente Unimatica Confapi Calabria chiede intervento immediato al Presidente Oliverio

    «Non ha avuto nessun riscontro la lettera inviata al presidente della Regione Calabria Mario Oliverio,  nella quale il presidente Unimatica Confapi Calabria Emilio De Rango denuncia l’inefficienza ed il disservizio che il dipartimento settore 5 (società dell’informazione) sta praticando a danno delle imprese e dell’economia regionale».
    Il presidente Unimatica De Rango nella lettera sottolinea «che a causa dei ritardi delle  erogazioni delle anticipazioni finalizzate all’avvio del progetto relativo alla linea di intervento “Sostenere le PMI nell’acquisizione di innovazioni tecnologiche ed organizzative basate sull’utilizzo del potenziale applicativo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione – concessione di contributi in regime de minimis finalizzati a realizzare azioni per l’innovazione tecnologica delle PMI e raggruppamenti di PMI della Calabria” alcune aziende non riescono a portate a termine il progetto a causa dell’inefficienza e disservizi da imputare al dipartimento preposto all’esecuzione dell’intervento. Dopo le vane comunicazioni che le  imprese, nostre associate, stanno continuando ad inviare, presso il dipartimento di riferimento senza  riscontro ne cartaceo ne telefonico, siamo riusciti ad ottenere un incontro  presso il dipartimento di riferimento solo dietro le ripetute sollecitazioni che la scrivente  Unimatica Confapi Calabria  ha esercitato al fine di accelerare quelle che dovrebbero essere procedure ordinarie e di normale amministrazione,  tese all’orientamento delle imprese per la chiusura dei progetti ancora in essere».
    «Finalmente – continua De Rango – dopo l’intervento di sollecito da parte della presidenza della Giunta Regionale che invita  l’Ingegnere Innocenza Ruberto a riceverci, siamo riusciti ad ottenere un incontro formale teso alla risoluzione del problema. 
Giorno 15-07-2015 presso il dipartimento Organizzazione e Personale Settore Socetà dell’informazione sito in via Massara 88100 – Catanzaro (CZ)   la Ruberto  dopo le varie valutazioni del caso  ci comunica verbalmente che la rendicontazione, della azienda in oggetto  “Italregali srl”,  finalizzata alla chiusura del progetto può chiudersi  senza problematiche ostative, a meno di verifiche del caso, ma manca un responsabile del procedimento e un dirigente di settore avente responsabilità su quelle misure del procedimento, che possa indicare le linee guida a chiusura del finanziamento. Tale situazione di paralisi ed immobilità del dipartimento – conclude il Presidente Emilio De Rango – non permette il normale svolgersi delle attività provocando danni irreversibili alle imprese ed al tessuto imprenditoriale ed economico regionale. Pertanto la Unimatica Confapi Calabria La invita, in qualità di Presidente della Regione Calabria, ad  cercare  nell’immediato una misura di intervento che possa dare degne ed esaustive risposte alle tante imprese che con grandi difficoltà oggi riescono a sorreggersi e dare occupazione  e sostegno  all’economia regionale».

    UNIMATICA CONFAPI CALABRIA