• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Servizio civile universale e Nuova Solidarietà: una storia che continua

    Servizio civile universale e Nuova Solidarietà: una storia che continua

    Il Servizio civile universale rappresenta una importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese. È una scelta volontaria di dedicarsi al servizio della comunità e del territorio per la crescita del bene comune.

    L’associazione Nuova Solidarietà,crede profondamente nel valore formativo del Servizio Civile, così come ha creduto nell’Obiezione di coscienza e si è sempre impegnata ad offrire ai giovani questa opportunità sin dal 1995. Dal 2018 si è accreditata al Mo.V.I. (Movimento di Volontariato Italiano) per la presentazione dei progetti di Servizio Civile Universale, a seguito delle modifiche legislative, che richiedevano la presenza di più sedi di attuazione.

    Il dipartimento per le Politiche Giovanile e il Servizio Civile Universale, il 10 dicembre,ha pubblicato il decreto con i programmi di intervento che saranno finanziati in vista del bando per gli operatori volontari. Fra questi sono stati approvati tutti i progetti presentati dal Programma MoVI dal titolo “Una società a misura di comunità: legami che fanno bene”, per un totale di 194 operatori volontari, fra cui quello da realizzarsi presso la nostra Associazione. Il progetto presentato ha come titolo “Noi#Altro” a conferma dell’importanza dei legami e delle relazioni nel processo di crescita per tutti gli individui. È un progetto di Assistenza per adulti e giovani in difficoltà, con l’importante novità di quest’anno, che il numero di volontari è stato0 aumentato a nove, rispetto ai sei dei progetti precedenti.

    Complessivamente sono 553 i programmi di intervento che verranno realizzati sul territorio italiano ed estero, con l’impiego complessivo di 43.779 operatori.

    Il bando per la selezione dei volontari dovrebbe essere aperto tra la fine di dicembre e la fine di gennaio.Questo comporta che le eventuali selezioni saranno svolte nel mese di febbraio e la partenza effettiva dei progetti avverrebbe nel corso della primavera.

    Forniamo di seguito le azioni necessarie alla presentazione della domanda di partecipazione, valide sia per il nostro progetto sia per tutti i progetti.

    • Per partecipare al Servizio Civile, bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti al momento della presentazione della domanda.
    • La presentazione delle domande avviene esclusivamente online. Ciò significa che i candidati dovranno dotarsi di SPID per accedere alla piattaforma del Dipartimento.Lo SPID può essere richiesto tramite uno dei seguenti provider: Poste Italiane, Infocert, Sielte, Aruba, Namirial, Register.it e TIM.
    • I candidati dovranno avere un documento d’identità valido e presentare un Curriculum Vitae aggiornato. Il Curriculum dovrà essere datato e firmato. Contenere: autorizzazione al trattamento dati, ai sensi del GDPR 679/2016; dichiarazione di veridicità di quanto si è scritto, ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000; i periodi esatti nei quali sono state svolte esperienze di volontariato o altre esperienze nel settore in cui intendono svolgere il servizio civile.

     

    I settori di intervento in Italia e all’estero nei quali gli Enti propongono i progetti che vedono impegnati gli operatori volontari sono:

    assistenza

    protezione civile

    patrimonio ambientale e riqualificazione urbana

    patrimonio storico, artistico e culturale

    educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale

    agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità

    promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo; promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.

    Sta a voi scegliere “CHI” volete essere da grandi!