• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria, il CIS promuove la conversazione: “Le parole di papa Francesco, tratte dalle omelie in Santa Marta”

    Reggio Calabria, il CIS promuove la conversazione: “Le parole di papa Francesco, tratte dalle omelie in Santa Marta”

    Con la conversazione su “Le parole di papa Francesco, tratte dalle omelie in Santa Marta”, lunedì 28 settembre 2020, alle ore 17:00, nel giardino della Biblioteca comunale “De Nava” di Reggio Calabria, si concludono gli eventi promossi dal Centro Internazionale Scrittori, nell’ambito dell'”Estate reggina 2020″. In ottemperanza alle norme restrittive anti contagio Coronavirus, l’ingresso del pubblico è contingentato alla disponibilità dei posti a sedere. Tutti devono essere provvisti di mascherina e mantenere una distanza minima interpersonale di un metro. Introduce l’incontro la dott.ssa Irene Calabrò, responsabile dell’assessorato alla Cultura e alla valorizzazione del Patrimonio Storico-Artistico del comune di Reggio Calabria e coordina Loreley Rosita Borruto, presidente del CIS della Calabria. Relazionerà il prof. Giuseppe Rando, ordinario di Letteratura italiana dell’Università di Messina, responsabile di italianistica e componente del Comitato Scientifico del CIS. La Collana “Le parole di Papa Francesco” contengono le Omelie pronunciate dal Santo Padre Francesco durante le celebrazioni mattutine nella Cappella della Domus Sanctae Martae.Inizio modulo L’insieme di questi pensieri, contestualizzati nella vita di tutti i giorni, sono delle vere catechesi. In una di queste omelie papa Francesco si sofferma sulla felicità e dice: “Puoi avere difetti, essere ansioso e perfino essere arrabbiato, ma non dimenticare che la tua vita è la più grande impresa del mondo. Solo tu puoi impedirne il fallimento. Molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano … Essere felici significa trovare la forza del perdono, la speranza nelle battaglie, la sicurezza nella fase della paura, l’amore nella discordia”.