• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Le caratteristiche di un perfetto family hotel

    Le caratteristiche di un perfetto family hotel

     

    Il settore del turismo è sempre alla costante ricerca di nuove formule in grado di appagare le aspettative di ogni utente, cercando di andare incontro alle esigenze degli stessi strutturando formule vacanziere adeguate su misura. Negli ultimi anni, specie se si sta andando alla ricerca di una vacanza nelle splendide montagne del Trentino, è capitato di imbattersi in alcune offerte relative ai Family Hotel.

    Molti, però, non sanno esattamente cosa sia un family hotel ed in questo articolo cercheremo di fornire un’esaustiva spiegazione in tal senso. Essi rappresentano delle strutture ricettive che hanno aderito ad un progetto che pone come fulcro dell’offerta le famiglie con figli, ponendo un particolare occhio di riguardo ai più piccoli, adattando l’intero contesto alberghiero al fine di rendere speciale ed indimenticabile la vacanza dei bambini.

    Vacanze in albergo: come evitare che la noia prenda spago nei più piccoli

    Le migliori strutture ricettive di questo settore, come, ad esempio, i family hotel in Val di Fassa, lavorano quotidianamente con l’obiettivo di rendere unica l’esperienza vacanziera di ragazzi e bambini, avvalendosi della collaborazione di personale appositamente dedicato agli stessi e studiando attività ad hoc per far sì che il divertimento, sano ed intelligente, sia garantito quotidianamente.

    D’altro canto, la vacanza viene vissuta in modo totalmente differente tra genitori e figli in età fanciullesca. Questi ultimi, infatti, sono sicuramente attratti dalle novità, dalla voglia di voler visitare e conoscere nuovi posti. Ed un posto come la già citata Val di Fassa, può essere entusiasmante agli occhi degli stessi. Tuttavia, i bambini, specie quando si trovano in hotel, necessitano di alcune attività che li rendano maggiormente attivi, evitando che possano annoiarsi.

    Un elemento, quest’ultimo, che i più piccini, non di rado, accusano anche negli hotel più lussuosi. Alcuni aspetti, più di altri, incidono nel provocare noia nel bambino: la mancanza della propria cameretta, i giochi di cui dispone in casa e una cucina che, essendo totalmente differente da quella di casa, trovano strano e poco attraente.

    In altre parole, quello che spesso viene apprezzato dal mondo adulto quando sceglie di trascorrere una vacanza in hotel, è, in svariati casi, quanto più detestano i bambini. Non è casuale, di conseguenza, che dopo tre giorni passati in hotel il bambino si innervosisca, diventi talvolta molto capriccioso, ed inoltra ai genitori sempre la solita domanda: “quand’è che torniamo a casa?”.

    Family Hotel: i bambini giocano e socializzano, i genitori si concedono i tipici vizi di una rilassante vacanza in montagna

    Un vero smacco per mamma e papà, che magari hanno investito anche una bella cifretta per godersi una settimana di relax, tramutata, invece, in sette giorni di forte stress per calmare l’irrequietezza del proprio pargolo. Per evitare la possibilità che si manifestino queste situazioni, alcuni alberghi hanno pensato di creare il logo family hotel, con l’obiettivo che le vacanze siano davvero rilassanti per l’intero nucleo famigliare.

    Queste strutture, di norma, sono belle, ampie, spaziose ed eleganti, andando incontro ad alcuni elementi di forte appeal del mondo degli adulti, ma risultano particolarmente gradite anche ai bambini grazie, in primis, a due aspetti: la possibilità di trovare un numero elevatissimo di giochi, ben maggiore di quelli presenti nella propria cameretta di casa; uno staff a loro dedicato che, col giusto tatto ed approccio, riesce a coinvolgere i bambini nella varie attività giornaliere.

    Inoltre, i nostri figli hanno modo di conoscere ed interagire con altri bambini, socializzando e rendendo ancora più coinvolgente ed unica l’esperienza vacanziera, con la possibilità di crearsi nuovi amici sempre sotto l’occhio vigile dello staff della struttura ricettiva. E mentre i più piccoli si divertono e stringono nuove amicizie all’insegna del gioco e del sano divertimento, mamma e papà possono concedersi tutti i tipici vizi di una vacanza in una spa, concedendosi una bella sauna piuttosto che farsi “coccolare” e da qualche massaggio rilassante.