• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / A Praia a Mare sabato primo appuntamento tra ambiente e musica

    A Praia a Mare sabato primo appuntamento tra ambiente e musica

    Praia a Mare, assegnataria, per la quinta volta del prestigioso vessillo “Bandiera blu” a riconferma dell’impegno  profuso dall’Amministrazione Comunale a tutela  dell’ambiente, continua a promuovere e programmare iniziative volte alla valorizzazione del mare, risorsa infinita come infinita e trasparente ne è  l’immensità.

    Un mare cui fanno da cornice la superba  torre normanno – aragonese, il monumentale Castello dei Marchesi Cosentino di Ajeta, oggi prestigioso B&B e  il suggestivo santuario mariano Madonna della Grotta ,  luogo di culto e sito archeologico tra i più importanti d’Europa.

    Un connubio perfetto tra turismo e sostenibilità nella prospettiva di un’offerta  diversa, di pregio,  che sappia contenere tutti i valori del rispetto per l’ambiente, per il luogo, per la storia che si racconta nelle teche dell’importante Museo di arte moderna e contemporanea.

    Sulla base di tali premesse si è inteso  sposare la proposta progettuale dell’Associazione Culturale CalabriArtes, presieduta da Enzo De Carlo, la quale ha programmato per il 19 e 26 settembre l’evento  “Il valore della Bandiera blu”.

    Due importantissimiappuntamenti che puntano l’attenzione sulle scelte politiche di Praia a Mare, sulle strategie studiate e adottate per difendere l’ambiente e il mare attraverso modelli di sostenibilità e, soprattutto, a garanzia  di un turismo sicuro.

    Quello del 19 settembresarà un momento di profonda riflessione sull’importanza del mare, come risorsa da proteggere e tutelare attraverso la proiezione di cortometraggi e video sull’ambiente a cuifarà seguito il concerto dell’orchestra di Saverio Mercadante “ Il cinema e il mare”.Saranno intonate le migliori colonne sonore del cinema italianoconomaggio ad Ennio Morricone.

    Il 26 settembre la parola sarà rivolta nuovamente al mare con ilconcerto di Francesca Alotta “ Anima mediterranea”, un momento di evocazione dei suoni del mare, un’occasione di ascolto di quello che viene dal profondo del mare, dalla sua anima.

    La location scelta è l’accogliente Piazza Italia, più volte salotto cittadino ospitante prestigiosi eventi culturali ma soprattutto cuore pulsante della vita sociale e turistica del paese. Sarannorispettate e adottate tutte le misure previste dalla normativa anti covid 19.

    Apprezzabile in un tempo come quello che stiamo vivendo, dominato da rischi di contagio e gestito da esigenze emergenziali, l’attenzione rivolta all’ambiente, alla salvaguardia e alla sicurezza. Un messaggio di salubrità e protezioneè quello che l’amministrazione di Praia a Mare vuole trasmettere