• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Graziano di Natale sulla riqualificazione dei corsi fluviali e i Contratti di fiume

    Graziano di Natale sulla riqualificazione dei corsi fluviali e i Contratti di fiume

    “Qualità dell’ambiente, energie rinnovabili, equilibrio ecologico, riqualificazione dei corsi fluviali: un incontro che ha arricchito di conoscenze e caricato tutti di grande entusiasmo, dal quale emerge una visione nuova e propositiva volta a migliorare la prestazione ambientale del territorio e a valorizzare attrattive che possono tradursi in notevoli le potenzialità turistiche.” Lo ha dichiarato il consigliere Graziano Di Natale (IRIC), Segretario-Questore dell’Assemblea regionale dopo aver partecipato all’incontro con alcuni studenti universitari tenuto nella Cittadella regionale, a Germaneto di Catanzaro, sui “Contratti di Fiume”.

    All’iniziativa erano presenti, tra gli altri, l’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio e, per l’Unical, Salvatore Alfano, consigliere del Dipartimento DIAM (Ingegneria dell’Ambiente) e Pasquale Bentivedo, studente del corso di Laurea Magistrale in Economia Aziendale.

    “La Calabria – ha aggiunto Graziano di Natale – ha le carte in regola per fare la differenza. Tanti i professionisti e tante qualificatissime risorse scientifiche, sono pronti a dare il proprio contributo. E ringrazio l’Assessore all’Ambiente Sergio De Caprio per l’infinita disponibilità nel mettere a disposizione la sua professionalità a favore della Calabria.”

    “Concordo pienamente con lui – aggiunge l’esponente politico – sul fatto che la politica di promozione di questa Terra la devono fare i figli di questa Terra. Anch’io penso che dobbiamo costituire il Contratto di Fiume e creare qualità ecologica per fare la differenza con le altre regioni. De Caprio, inoltre ha sottolineato che a questo scopo è necessario elevare la qualità ecologica dei territori e farli conoscere nelle loro bellezze. Parliamo di strumenti volontari di progettazione e programmazione strategica”.

    “Quello odierno – continua Di Natale – lo ritengo un appuntamento importante che ha portato alla proposta di sviluppo e riqualificazione fluviale lungo un tratto del fiume Crati, il più importante per storia, cultura ed estensione della Calabria. Appare evidente quanto ci sia la volontà di dare una visione nuova, un segnale forte per la ripartenza socio-economica attraverso azioni che portino alla valorizzazione del territorio”.

    “Sono estremamente soddisfatto per l’incontro – conclude il Segretario-Questore dell’Assemblea regionale –  e della convergenza di intenti con l’assessore De Caprio. In più occasioni ho espresso il mio pensiero ovvero quello di essere sempre a favore dello sviluppo di questa regione. Ecco perché, di fronte a progetti di spessore di questo tipo, sarò sempre disponibile all’ascolto ed alla continuità senza guardare colore politico. Su questi aspetti mi troverete sempre dalla stessa parte”.