• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / 1 maggio a Reggio Calabria, la città rispetta le regole e resta deserta (FOTO)

    1 maggio a Reggio Calabria, la città rispetta le regole e resta deserta (FOTO)

    Spettrale, silenziosa e rumorosa nel suo silenzio. Difficile trovare le parole giuste quale sia l’impatto emotivo che una Reggio Calabria deserta possa trasferire in un giorno di festa.

    Mai forse nella sua storia il lungomare era stato così deserto un Primo Maggio.  Non c’era il sole dei giorni migliori, ma neanche la tempesta o una temperatura poco gradevole.

    Il paradosso è che la città, di fatto, può esserne orgogliosa. Con una disciplina quasi inaspettata, Reggio dopo giorno sta provando a riguadagnarsi un po’ di normalità patendo giorni che della vecchia quotidianità hanno o poco nulla.

    Un po’ come queste immagini del centro storico e del lungomare in particolare testimoniano.

    Persino il ritornello: “C’è troppa in giro” che sovente si legge sui social network non trova riscontro. Né in centro, né nelle periferie.

    Quando si avvista qualcuno è perché porta a passeggio il cane o si tratta di genitori con figli.

    In qualche piazza, dal centro alla periferia si vedono due o tre persone, ma parlano restando distanziati.