• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / La CNA di Reggio Calabria su chiusura attività acconciatori ed estetica

    La CNA di Reggio Calabria su chiusura attività acconciatori ed estetica

    La CNA di Reggio Calabria informa che a partire da oggi e fino al 3 aprile, cosi per come stabilito dall’ordinanza firmata dal Presidente della Regione Calabria, le attività di acconciatura (barbieri e parrucchieri) e di estetica resteranno chiuse in tutta la regione. Allo stato attuale, a livello di Regioni, anche la Calabria si unisce alle Regioni della Campania e del Lazio nella predisposizione delle ordinanze di chiusura delle imprese.

    La CNA mantiene dall’inizio della crisi un’interlocuzione costante con il Governo e le Istituzioni fornendo un quadro aggiornato delle complesse situazioni che stanno fronteggiando le imprese con il sostanziale blocco delle attività. Allo stesso tempo la CNA ha chiesto misure straordinarie che vanno dal rinvio del versamento delle imposte a provvedimenti di ristoro dei danni che le imprese stanno registrando, a seguito della caduta verticale dei ricavi. Insieme, continuiamo ad osservare scrupolosamente le indicazioni che vengono dal Governo e dalla Regione, fiduciosi che anche in questa occasione l’Italia saprà uscire da una situazione tanto complicata.