• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Il consigliere Di Natale (Io resto in Calabria) chiede al ministro Guerini l’invio dell’esercito in Calabria

    Il consigliere Di Natale (Io resto in Calabria) chiede al ministro Guerini l’invio dell’esercito in Calabria

    L’intervento dell’esercito in Calabria, a rafforzare «l’ottimo lavoro che già stanno svolgendo le Forze dell’Ordine presenti sul territorio» sul fronte dell’«emergenza Virus COVID-19», è la richiesta avanzata ufficialmente al Ministro della Difesa Lorenzo Guerini dal consigliere regionale Graziano Di Natale (Io Resto in Calabria).

    Di Natale motiva la sua proposta sottolineando che l’impegno prodigato dalle forze dell’ordine presenti nella regione «risulta, tuttavia, limitato dalle carenze di organico che, quindi, non permettono di rispondere adeguatamente e contemporaneamente a tutte le emergenze e richieste che provengono da tutto il territorio».

    «I piccoli Comuni, poi – evidenzia, in proposito, l’esponente politico –, sono penalizzati dalla mancata presenza in loco di unità capaci di fronteggiare la crisi. Sono già, infatti, due i Comuni isolati e controllati con le evidenti e comprensibili difficoltà degli uomini delle Forze dell’Ordine che, da soli, non riescono a garantire l’efficienza che un servizio così delicato richiede».

    Il consigliere Di Natale conclude la sua missiva indirizzata al ministro Guerini dicendosi, infine “certo che lei, conoscendola, interverrà per la nostra Calabria che, al contrario di molte altre Regioni, non è in alcun modo preparata ad affrontare un’emergenza di queste dimensioni».