• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Coronavirus: a Cassano allo Ionio attivato il Centro Operativo Comunale della Protezione Civile

    Coronavirus: a Cassano allo Ionio attivato il Centro Operativo Comunale della Protezione Civile

    Il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso ha proceduto con apposita ordinanza all’attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per fronteggiare l’emergenza da Coronavirus COVID-19.

    La decisione, è stata dettata, tra l’altro, dalla considerazione che l’Organizzazione Mondiale della Sanita’ il 30 gennaio scorso ha dichiarato l’epidemia da COVID-19 un’emergenza di sanita’ pubblica di rilevanza internazionale, nonché dal deliberato del Consiglio dei ministri con cui e’ stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. Nell’ordinanza, si evidenzia, inoltre, la constatazione dell’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale. Si fa, altresì riferimento all’Ordinanza del Presidente della Regione del 8 marzo scorso, con la quale “Al Sindaco, quale Autorità locale di Protezione Civile si demanda la valutazione circa l’apertura del Centro Operativo Comunale con l’attivazione di almeno le funzioni “assistenza alla popolazione” e “volontariato”, anche al fine di garantire la necessaria assistenza alle categorie fragili e ai cittadini sottoposti a quarantena o isolamento domiciliare, nonché opportune iniziative di sensibilizzazione nei confronti della popolazione”. Pertanto, dopo avere fatto riferimento alla comunicazione dell’Anci e del Dipartimento della Protezione Civile, il sindaco Papasso, ha ravvisato l’urgente necessità di procedere all’attivazione temporanea del “Centro Operativo Comunale” per la gestione di eventuali emergenze sanitarie. Il Centro Operativo Comunale, sarà attivo dalle ore 8:00 alle ore 20:00 fino a cessata esigenza, presso la sede della Polizia Municipale del Comune di Cassano All’Ionio, al fine di seguire l’insorgere di eventuali emergenze e di assicurare nell’ambito del territorio comunale la direzione ed il coordinamento di eventuali servizi di assistenza, nelle seguenti funzioni e individuando quali referenti: il Sindaco o Assessore delegato, che presiede il C.O.C.; il Dirigente Area Tecnica – Settore Protezione Civile Ing. Luigi Serra Cassano, che coordina le attività. Per le funzioni di supporto: Tecnico scientifica e pianificazione: Ing. Luigi Serra Cassano – Responsabile Area Tecnica; Sanità e Assistenza sociale e veterinaria: D.ssa Marcella Murfone – Responsabile Affari Generali; Volontariato: D.ssa Orlandina Marilena Occhiuzzi – Responsabile Servizi Sociali; Strutture operative locali, viabilità – Arch. Annamaria Aiello – Comandante della Polizia Municipale; Assistenza alla popolazione: D.ssa Orlandina Marilena Occhiuzzi – Responsabile Servizi Sociali. In virtù della particolarità dell’emergenza da gestire, le funzioni sono state integrate si ritiene necessario integrare con la presenza al COC di Domenico Petroni – Responsabile dell’Ufficio Stampa ed Eleonora Gitto, Responsabile sito istituzionale dell’Ente, unitamente al personale di supporto e di segreteria necessario. Il numero telefonico di riferimento è 0981/780220. Le singole funzioni, nell’ambito delle proprie competenze, si attiveranno per il coinvolgimento immediato di tutti gli organi preposti interessati, delle forze dell’ordine e delle associazioni di volontariato, informando il Sindaco.Le stesse funzioni, alla luce delle effettive esigenze nascenti dall’evoluzione dell’evento ed allo scopo di fronteggiare al meglio i rischi ad essi connessi, potranno essere incrementate di ulteriori risorse umane da ricercare tra il personale comunale tutto.L’atto, trasmesso all’Area Tecnica, al Settore Protezione Civile Comunale, al Comando di Polizia Municipale, alla Tenenza CC di Cassano All’Ionio, al Gruppo Guardia di Finanza di Sibari, alla Protezione Civile Regionale – Sala Operativa di Germaneto, ai Vigili del Fuoco di Cosenza, all’ASP di Cosenza e comunicato al Prefetto di Cosenza, è stato dichiarato immediatamente esecutivo.