• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – Appuntamento promosso dall’Anassilaos

    Reggio Calabria – Appuntamento promosso dall’Anassilaos

    Promossa dall’Associazione Culturale Anassilaos congiuntamente con la Biblioteca Pietro De Nava giorno 13 febbraio, alle ore 16,45, presso la Sala Giuffrè della Villetta della Biblioteca Comunale De Nava di Reggio, si terrà una conversazione del  Prof. Daniele Castrizio, sul tema “Il Relitto di Porticello” a cinquanta anni dalla sua scoperta (1969). La relazione dello studioso reggino verterà proprio sull’importante scoperta archeologica della fine degli anni Sessanta del secolo scorso, che ha consentito di assicurare al patrimonio del Museo Archeologico di Reggio reperti in bronzo datati al V secolo avanti Cristo.

    Si tratta della “Testa del Filosofo”, della “Testa di Porticello” (già impropriamente chiamata “Testa di Basilea”) e dei frammenti relativi a una statua di atleta. Durante la conversazione, verranno sunteggiate le ricerche effettuate sul rinvenimento subacqueo, e si divulgheranno le ultime teorie relative alle tre statue, identificate come “Ritratto di Pitagora di Samo”, “Zeus Eleutherios” e “Giovane Atleta”. Le analisi archeologiche e iconografiche che verranno offerte al pubblico reggino, si spera permettano di aprire un dibattito scientifico serio, che finora dominato dalla “prudenza” e dalla negazione aprioristica delle risultanze delle pubblicazioni su riviste internazionali specializzate.Si cercherà anche di dimostrare come queste opere d’arte, come al solito e superficialmente classificate come “non pertinenti” alla Storia di Reggio, sulla base di una bibliografia di studi molto carente dal punto di vista scientifico, siano state prodotte nella Città dello Stretto, e che siano legate alla presa di Rhegion da parte del tiranno Dionisio di Siracusa, nella quale andò disperso tutto l’enorme patrimonio che la polis aveva prodotto fino ad allora.La speranza è che la riacquistata consapevolezza permetta di poter ripensare l’esposizione dei reperti del Relitto di Porticello in un modo adeguato alla loro importanza storica, come il Museo di Reggio da anni tenta di fare, combattendo contro burocrazie e miopi remore ministeriali. Ai presenti il Circolo Filatelico che fa capo all’Associazione Anassilaos donerà un esemplare del valore bollato emesso nell’anno 1997 e dedicato alla “Testa del Filosofo” (Pitagora).