• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Soddisfazione della FP CGIL e della CISL FP per la stabilizzazione ex LSU LPU al Comune di Villa San Giovanni

    Soddisfazione della FP CGIL e della CISL FP per la stabilizzazione ex LSU LPU al Comune di Villa San Giovanni

    Il Segretario Generale Francesco Callea della FP CGIL e Vincenzo Sera della CISL FP esprimono grande soddisfazione per la decisione del Sindaco Giovanni Siclari  del Comune di Villa San Giovanni, che prevede complessivamente l’assunzione a tempo indeterminato di tutti i lavoratori ex LSU LPU.

    Il sindaco del comune di Villa San Giovanni ha da sempre manifestato la volontà e la sensibilità di stabilizzare tutti i lavoratori ex LSU LPU, in silenzio e con grande operosità del Segretario Comunale, unitamente ai responsabili dei servizi si è giunti alla fine di questa lunga e tortuosa vicenda .

    Diverse sono stati i confronti dove a fronte di una prima indicazione per la stabilizzazione di sole 5 unità di lavoratori, le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno sempre sostenuto la possibilità di stabilizzare tutti i 34 ex LSU LPU.

    La Giunta Comunale in un primo momento con delibera 150/2019 aveva deliberato l’aggiornamento del piano triennale del fabbisogno del personale con la previsione di stabilizzare alcuni lavoratori ex LSU LPU di Cat A e B, successivamente a seguito di confronto sindacale verbalizzato in data 15 ottobre alla presenza di FP CGIL CISL FP ED UIL TEM e la RSU,  l’Amministrazione sentite le motivazioni della parte sindacale che ribadivano  non essendoci motivi ostativi di natura normo-giuridica e saputo della volontà politica, invitavano l’Amministrazione a rivedere il piano triennale del fabbisogno del personale, di partecipare all’ammissione al contributo per la stabilizzazione di tutto il personale i cui termini scadranno il 30 novembre, così facendo si completava un percorso che avrebbe dato tranquillità e decoro a tutti i lavoratori ex LSU LPU.

    Il Segretario Comunale con la Responsabile del Settore Finanziario in maniera professionale hanno indicato il percorso da intraprendere per raggiungere l’obiettivo.

    Il Sindaco Giovanni Siclari avendo assunto l’impegno, in data 22 novembre riunita la Giunta con delibera 196/2019 ha voluto porre fine a questa lunga e tortuosa vicenda.

    Nel deliberato, acquisiti i pareri tecnico e contabile espressi favorevolmente dai responsabili del settore servizio personale, nonché l’attestazione della copertura finanziaria espressa dal responsabile del settore finanziario, e tutto quanto previsto dalle norme vigenti.,si dà atto di stabilizzare tutti i lavoratori ex LSU LPU.

    Questa stabilizzazione, fortemente sostenuta dalla FP CGIL e dalla CISL FP unitamente alle altre Organizzazioni sindacali, ed alla RSU, con un lavoro incessante durato più di un anno, rientra nella fattiva collaborazione tra Amministrazione e parti sociali.

    Un costante interfacciarsi con l’Ente, dichiarano Callea e Sera, per la stabilizzazione del personale precario ex LSU LPU dove, continuano i Segretari Generali, ci auspichiamo di replicare questo grande risultato per tutti gli altri Comuni della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

    Partire da questo esempio per iniziare il percorso di stabilizzazioni è un grande segnale, investiamo sul futuro, a sostegno del personale che lavora tutti i giorni per il bene della Comunità.

    La nuova programmazione del piano triennale del fabbisogno del personale, così riformulato, ha implementato i servizi e prevederà le stabilizzazioni di tutti i lavoratori ex LSU LPU, fermo restando le ore che saranno garantite dalla storicizzazione delle risorse da parte della Regione Calabria e dal Ministero e parte a carico del bilancio Comunale.

    La FP CGIL e la CISL FP hanno sottolineato la sensibilità e la disponibilità dimostrata dal Sindaco Giovanni Siclari e di tutti quelli che si sono impegnati al raggiungimento di questo obiettivo.

    Un grande contributo serio e responsabile è stato dato anche dalla RSU interna del Comune di Villa San Giovanni e, dai sig. Piero Marino, Rosalba Pomo e Piero Idone, che hanno saputo coordinare l’attività tra i lavoratori  e l’Amministrazione, come è giusto che sia.

    Particolare soddisfazione è stata espressa dai  Segretari Generali della FP CGIL e della Cisl Fp che hanno condiviso con i lavoratori del Comune la condizione e la necessità di ogni singolo lavoratore precario “Questo dimostra che quando c’è la volontà reale di stabilizzare i lavoratori, gli obiettivi si concretizzano”.

    L’auspicio è che in futuro non si debbano più vedere piangere dipendenti, con tre o quattro familiari a carico, in profonda difficoltà per non aver potuto soddisfare esigenze primarie dei loro figli.

    Confidiamo in una celere attuazione di quanto condiviso – proseguono Callea e Sera per concludere presto questa lunga e storica partita di stabilizzazioni e proseguire, sempre attraverso le proficue relazioni sindacali che si stanno sempre più rafforzando con le Amministrazione, affinché si completino, nel più breve tempo possibile, le stabilizzazioni di tutti i lavoratori ex LSU LPU, NESSUNO ESCLUSO.

    Il Segretario Generale FP CGIL                        Segretario Generale CISL FP

    Francesco Callea*                                          Vincenzo Sera*