• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Presentazione Progetto Donne Detenute Casa Circondariale “S. Pietro” Reggio Calabria

    Presentazione Progetto Donne Detenute Casa Circondariale “S. Pietro” Reggio Calabria

    I magistrati di AreaDg del Distretto di Reggio Calabria, dopo la visita organizzata dall’A. N. M. presso le case circondariali “G. Panzera” ed Arghillà di questa città, avvalendosi dell’imprescindibile apporto del CVX, in accordo con il Garante Regionale dei Detenuti, Avv. A. SIVIGLIA, e con la Direzione delle stesse, in persona del Dr. C. TESSITORE, hanno avviato un progetto diretto a coinvolgere le detenute in attività all’interno della strutture detentiva “G. Panzera”.

    L’iniziativa ha generato un loro grande coinvolgimento ed ha permesso la realizzazione di decine di pettorine destinate ad essere utilizzate da magistrati ed avvocati nella quotidiana attività d’udienza.

    L’iniziativa ha riscontrato il consenso ed il coinvolgimento dell’Avvocatura reggina che, in adesione ai principi cardine della professione forense, ad essa ha preso parte ed intende sostenerla con forza.

    Le somme sinora ricavate dalla vendita delle pettorine saranno utilizzate, oltre che per un premio in denaro in favore delle sarte-detenute, per offrire alla sezione femminile della Casa Circondariale vari strumenti che possano rendere meno disagevole la vita in regime di restrizione.

    L’ambizione di avvocati e magistrati è quella di proseguire il finanziamento del progetto e di raggiungere un’organizzazione stabile che si autofinanzi, in modo che l’istituto di pena possa vantare al suo interno uno spazio permanente di impegno rieducativo per le detenute.

    Mercoledì 13 novembre, alle ore 16.00, presso l’Aula della Formazione della Corte di Appello di Reggio Calabria, a Piazza Castello, il Garante Regionale dei detenuti, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria ed un rappresentante del Coordinamento distrettuale di AreaDg, illustreranno le ragioni del progetto, che proseguirà con iniziative in vista del prossimo Natale e che mira ad avere prospettive di stabilità.

    Durante la presentazione del progetto sarà possibile acquistare le pettorine realizzate dalle donne detenute per gli Avvocati.