• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Conclusa a Cosenza la settima edizione dei “Flussi Creativi – Fiera dello Sport e della Sana Alimentazione”

    Conclusa a Cosenza la settima edizione dei “Flussi Creativi – Fiera dello Sport e della Sana Alimentazione”

    Si è conclusa a Cosenza la settima edizione dei  ‘Flussi Creativi – Fiera dello Sport e della Sana Alimentazione’. Tre giornate ricche di contenuti ed emozioni: se ne sono accorte le tante famiglie che hanno affollato la Città dei Ragazzi di Cosenza, se ne sono accorti gli ospiti, i partner e gli artisti che si sono esibiti in un’atmosfera magica ed unica nel suo genere.

    Lo hanno ammesso le autorità che hanno partecipato attivamente all’iniziativa. Francesco Ciancio, direttore organizzativo della Color Baobab, innamorato perdutamente del suo territorio, non nasconde la sua soddisfazione “E’ andato tutto molto bene, come testimoniano la presenza e il coinvolgimento delle famiglie in tutti i momenti di spettacolo, di sport e di riflessione che abbiamo proposto. Questa edizione si è distinta per la partecipazione delle aziende provenienti dal nostro del territorio, il che conferma che anche la città di Cosenza dimostra di poter essere incubatore di idee ed esperienze per la promozione del nostro territorio ‘continua Ciancio ‘, sono nate nuove amicizie, scambi e collaborazioni, si sono costruiti momenti ad alto tasso socio-culturale ‘lo sport e la sana alimentazione fonte del vero benessere’, è complesso e dispendioso ma, grazie soprattutto alla collaborazione con Pino De Rose di Publiepa Eventi e con l’Assessore alle attività produttive del Comune di Cosenza Francesca Loredana Pastore siamo riusciti a costruire un gruppo unico. Il nostro grazie va inoltre a chi ci ha sostenuti in questa settima ‘Special’ dedicata alla Città di Cosenza, l’impegno profuso dai Presidenti di Confindustria Cosenza, Confapi Calabria e di Confartiginato Cosenza è per noi l’ulteriore conferma che i Flussi Creativi rappresentano un pensiero da esportare ovunque in Calabria, il nostro contributo è un sostegno convinto ai valori culturali d’integrazione sociale, ed è un ulteriore e importante passaggio in quel percorso di valorizzazione delle eccellenze cosentine che da sempre rappresenta la nostra mission». Il vero motore di questo progetto che nasce nel 2013 sono le tante persone ‘speciali’ che lo rendono possibile, citarle tutte è impossibile ma a loro e solo a loro va il merito del nostro successo. Orgogliosi di poter contare su tantissimi amici, citiamo per tutti Teresa Grisolia e Massimo Gualtieri rispettivamente Vicepresidente e Coordinatore di ACLI Cosenza, vero Emblema della settima edizione, a loro il merito di aver coordinato con un gruppo fantastico di giovani volontari la corretta gestione di tutti i servizi di accoglienza per bambini e famiglie. Grazie a Tutti e Arrivederci Cosenza.

    Attraverso queste parole del suo direttore organizzativo Francesco Ciancio, conferma quanto le iniziative come i ‘Flussi Creativi’ possono essere attrattiva turistica di qualità per il territorio attraverso la valorizzazione e riorganizzazione degli spazi urbani già esistenti.