• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Alberghiero a Lugarà, Modafferi: “Si convochi un nuovo tavolo tecnico-istituzionale”

    Alberghiero a Lugarà, Modafferi: “Si convochi un nuovo tavolo tecnico-istituzionale”

    Il Laboratorio Civico “Impegno per Condofuri” interviene sul plesso dell’Alberghiero a Lugarà, chiedendo un nuovo tavolo tecnico-istituzionale. E lo fa attraverso la sua presidente Stefania Modafferi, che ha indirizzato una missiva al sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà, al consigliere metropolitano delegato alla Pubblica Istruzione Demetrio Marino, al sindaco di Condofuri Tommaso Iaria, al capogruppo di minoranza Domenico Paino e alla dirigente scolastica dell’Istituto superiore “Euclide” Carmen Lucisano.

    “Facendo seguito all’incontro tenuto presso la Città metropolitana dopo lo spostamento di alcune classi dell’Alberghiero dal plesso di Lugarà di Condofuri a quello di Bova Marina, avvenuto all’inizio di quest’anno scolastico, e visti gli impegni assunti proprio durante i lavori del predetto incontro, al fine di allestire almeno un laboratorio-cucina con annesso spazio da adibire per lo svolgimento delle attività scolastiche proprie dell’Alberghiero nello stesso plesso di Lugarà – si legge nella lettera – si chiede che ciascuno, per la propria competenza, si adoperi affinchè, in tempi brevi, venga convocato un nuovo incontro del tavolo tecnico-istituzionale tra tutti i soggetti coinvolti e a cui la presente è indirizzata, in vista della prossima chiusura di quest’anno scolastico, allo scopo di prevenire ulteriori problemi che potrebbero insorgere per il prossimo anno. In particolare, sarebbe opportuno conoscere lo stato di avanzamento dei lavori per quanto riguarda l’allestimento dei laboratori di cui sopra nel plesso di Lugarà ed essere aggiornati sui tempi della consegna del nuovo edificio scolastico in fase di realizzazione di cui l’ente metropolitano è stazione appaltante – aggiunge e conclude la Modafferi – in merito alla consegna del nuovo plesso, giova ricordare che alcuni mesi orsono la ditta appaltatrice aveva dichiarato pubblicamente il rigido e puntuale rispetto dei tempi previsti per la consegna”. «Con lo spirito dialogante e costruttivo che ormai ci contraddistingue, vogliamo accendere i riflettori sul plesso dell’Alberghiero di Lugarà. Lo facciamo in modo pacato, ma determinato e diamo la nostra disponibilità a sostenere in termini di analisi, proposte ed operatività il tavolo tecnico-istituzionale che chiediamo a Città Metropolitana, Comune di Condofuri ed Istituto “Euclide”» è un breve commento col quale il direttivo del laboratorio civico “Impegno per Condofuri” sostiene la lettera della presidente Modafferi.