• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Crotone – Torna il “Premio Teano”

    Crotone – Torna il “Premio Teano”

    Torna il “Premio Teano” ideato e promosso dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Crotone.

    Dopo il successo della scorsa edizione, il gruppo formato da giovani professioniste guidato dalla presidente Maria Ruggiero, ha inteso istituzionalizzare l’evento con la seconda edizione che va oltre il mero riconoscimento.

     

    L’impegno e l’innata capacità delle donne di far emergere il meglio nonostante le difficoltà che l’universo femminile, purtroppo, incontra sul cammino professionale, assume infatti all’interno del Premio un significato ancora più profondo.

    Esaltare e premiare la professionalità, è dunque l’obiettivo cardine dell’iniziativa che vuole inoltre essere l’occasione per celebrare il prestigio delle donne di oggi guardando però a un passato che ci appartiene.

    Non a caso il riconoscimento è intitolato a Teano, la prima filosofa della storia. Una giovanissima donna che decise di seguire il proprio desiderio di conoscenza, entrando nella scuola pitagorica, distinguendosi per saggezza, scienza e virtù nel campo filosofico quanto in quello famigliare come madre e come moglie.

    Teano ha lasciato alle donne crotonesi un’eredità che fonda sull’essere donna un cambiamento che fu radicale allora e che oggi diventa esempio da seguire.

    Tante le novità di questa edizione: ci saranno due riconoscimenti e i premi li stanno realizzando gli studenti del Liceo artistico dell’istituto Pertini-Santoni che con grande maestria si stanno prestando alla realizzazione di due bassorilievi.

    I lavori sono coordinati dai docenti Maurizio Guerra e Giuseppe Mele referenti dell’indirizzo delle Arti figurative e condivisi dalla diligenza visionaria di Ida Sisca la dirigente dell’Istituto.

    Una scelta ben precisa quella della Commissione che ha voluto coinvolgere i giovani per fare conoscer loro la storia di Teano, ma anche la vita professionale di cittadine che sono riuscite, con dedizione e sacrificio, a ritagliarsi ruoli di rilievo in diversi ambiti della società.