• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Sanità, Siclari (Fi): “Perchè Grillo ha atteso le Iene?”

    Sanità, Siclari (Fi): “Perchè Grillo ha atteso le Iene?”

    «E’ gravissimo che il ministro Grillo abbia atteso un servizio delle “Iene” per decidere di venire in Calabria quando, da oltre 10 mesi, continuo a presentarle istanze sull’emergenza sanitaria calabrese. Ho depositato fiumi di carte, dossier, interrogazioni, segnalazioni, tutte volte a mostrare al Ministro una situazione ormai intollerabile sulla quale era necessario intervenire, ma nulla è stato fatto. Ho portato in Commissione Scura e Oliverio per porre l’accento sul degrado della sanità calabrese. Adesso che la Calabria è stata nuovamente mortificata a livello nazionale viene a propinarci l’ennesima passerella o ha intenzione di fare qualcosa di concreto?».
    Il senatore forzista Marco Siclari condanna l’atteggiamento di questo Governo che sembra aver scambiato la Calabria per un palco adibito a raccogliere voti elargendo false speranze e promesse puntualmente disattese.
    «Il ministro ha tutte le informazioni che le necessitano, le ho fornite io stesso nelle sedi istituzionali, quindi non faccia finta di stupirsi delle condizioni in cui versano quasi tutti i presidi ospedalieri della Calabria ed in generale la sanità calabrese. Mi auguro che venga per annunciare la fine del commissariamento della regione Calabria. Non possono esserci ulteriori rinvii. Chi ha portato la sanità calabrese al degrado è stato Oliverio da sempre latitante ma, soprattutto, i commissari dei Governi degli ultimi 8 anni incluso questo, che hanno in mano il destino, in esclusiva, della salute dei cittadini calabresi. Sono i commissari che decidono sulla nostra salute. La visita del ministro avrebbe senso solo se annunciasse la fine della morte della sanità calabrese dovuta al commissariamento del
    governo. Lo faccia adesso non attenda le regionali. Con il diritto alla salute si deve interviene subito, non si può fare propaganda.».