• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Crotone, in concerto lo “Splendore Barocco” con Laura Pontecorvo e Guido Morini

    Crotone, in concerto lo “Splendore Barocco” con Laura Pontecorvo e Guido Morini

    Sabato 9 marzo alle 19.00, nella chiesa di San Giuseppe, secondo appuntamento con Crotone Barocca, il festival di Musica Antica ideato e promosso dall’associazione Festival dell’Aurora ed E20 Music Management.Splendore Barocco è il titolo del concerto che vedrà come protagonisti due grandi interpreti: Laura Pontecorvo e Guido Morini in un viaggio musicale attraverso il repertorio europeo per traversiere e clavicembalo della prima metà del XVIII secolo con una selezione di brani di autori tra i più significativi del periodo, tra questi: Locatelli, Bach e Handel. In programma anche una vera chicca: un personale e originale omaggio dei due artisti al compositore Leonardo Vinci a cui si ispira il festival, con l’esecuzione di alcune arie da La Partenope, ovvero Rosmira fedele, opera composta e rappresentata al Teatro San Crisostomo di Venezia nel 1725, trascritte da Guido Morini e poste in una sequenza tale da costituire tre movimenti di una ipotetica sonata.

    Laura Pontecorvo ha studiato flauto con Marianne Eckstein, Peter Lukas Graf, per poi specializzarsi in traverso barocco classico sotto la guida di Marc Hantaï. Svolge da anni attività concertistica nelle più importanti stagioni di tutto il mondo con diverse formazioni orchestrali, da camera e come solista. E’ docente di Musica da Camera e di Traverso barocco presso il Conservatorio di Cosenza. Ha tenuto masterclass a Lisbona , Madrid e Vienna.
    Guido Morini è organista, clavicembalista e compositore. Si dedica sin da subito alla Musica Antica, in particolare alle pratiche del basso continuo e dell’improvvisazione. Ha intrapreso fin da giovanissimo la carriera concertistica – affiancata a quella di compositore – collaborando con i migliori musicisti europei. Ha inciso oltre ottanta dischi per le più importanti etichette, molti dei quali premiati dalla critica internazionale.
    LAURA PONTECORVO, flauto traversiere
    GUIDO MORINI, clavicembalo

    Il concerto è a ingresso libero fino a esaurimento posti.