• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Castrovillari – Prima riunione di FI nella nuova sede di Corso Luigi Saraceni

    Castrovillari – Prima riunione di FI nella nuova sede di Corso Luigi Saraceni

    Dopo la nomina a commissario cittadino dell’Avv. Liborio Bloise, si è tenuta la prima riunione di FI nella nuova sede di Corso Luigi Saraceni, alla presenza dell’On. Gianluca Gallo, consigliere regionale e commissario provinciale del movimento; del consigliere provinciale neo eletto Carlo Lo Prete; di numerosi amministratori del comprensorio del Pollino, tra i quali Gianluca Grisolia; il sindaco di Morano, Nico De Bartolo; il sindaco di Orsomarso, Antonio De Caprio. Presenti altresì numerosi dirigenti di partito.

    Numerosa e nutrita la partecipazione di tanti amici che, con entusiasmo, hanno voluto così sottolineare la vicinanza a Forza Italia e la necessità di ripartire più forti per riorganizzarne territorialmente le attività.
    L’avvocato Bloise ha, in via preliminare, voluto questo primo incontro, per organizzare ufficialmente una manifestazione inaugurale della nuova sede, alla presenza della coordinatrice regionale On. Jole Santelli, vice presidente della Commissione Antimafia, e dell’On. Roberto Occhiuto, vice presedente vicario del gruppo parlamentare alla Camera dei deputati. L’inaugurazione sarà fissata dunque a stretto giro ed in concomitanza sarà tenuta la prima manifestazione pubblica, per dibattere sulla questione delle autonomie delle regioni del nord, nell’ottica della grave condizione economico-sociale in cui si trova a vivere il territorio del Pollino e dell’alta Calabria. Alla manifestazione interverranno anche l’On. Francesco Cannizzaro, nominato responsabile regionale Calabria della Consulta nazionale delle autonomie del partito, nonché Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza e candidato designato da Forza Italia a presidente della Regione Calabria.
    Prima riunione organizzativa, quindi, per approntare i primi passi della nuova gestione, che vuole rilanciare il partito non solo nell’area del Pollino ma in tutta la provincia di Cosenza. L’avv. Bloise, in particolare, ha sottolineato la necessità di riaffermare i principi ispiratori del movimento nell’ottica di uno sviluppo che guardi di più e meglio ai settori produttivi del nostro territorio, per prepararsi alle tante competizioni che ci attendono, per culminare poi alla fase della predisposizione della campagna elettorale amministrativa della città di Castrovillari, nella quale Forza Italia dovrà, a differenza del 2015, giocare un ruolo determinante per dare voce ai tanti che militano nell’area moderata e provare a ridare a questo territorio il ruolo centrale che gli è proprio.
    Dopo gli interventi di Gianluca Grisolia, Tommaso De Capua, Rosario Esposito, Rosalba Amato e dei consiglieri comunali Enzo Amato, Francesco Soave, Peppino Pignataro e Maria Antonietta Guaragna, ha concluso il dibattito l’On. Gallo, il quale ha rimarcato la soddisfazione per il successo, alle elezioni provinciali, della lista Cosenza Azzurra, che ha espresso il doppio dei voti ed il doppio dei membri in consiglio rispetto alla precedente tornata. Soddisfazione anche per l’elezione di un rappresentante di Castrovillari che saprà portare in Consiglio Provinciale le istanze del comprensorio, sia pur nella considerazione del ruolo limitato delle province, oramai figlie di una legge (legge Del Rio) che ha maggiormente mortificato i territori.
    Ha poi rivendicato il ruolo centrale del partito in Consiglio Regionale, l’unica vera voce di opposizione alle tante disfatte di questo governo di centrosinistra, che dovrà essere al più presto sostituito da uno capace di onorare le aspettative dei Calabresi, i quali continuano ad assistere all’immobilismo ed all’inconcludenza dell’attuale compagine governativa. Gallo ha chiuso il suo intervento dicendo che anche a Castrovillari Forza Italia dovrà essere impegnata per costruire una coalizione politica in linea con il dato regionale e nazionale.