• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria: la Befana speciale dell’Agape e del Lions Club

    Reggio Calabria: la Befana speciale dell’Agape e del Lions Club

    E’ arrivata la Befana al Centro Comunitario Agape.

    Grazie al Lions Club Reggio Calabria Sud “Area Grecanica”, l’Agape ha aperto le porte del suo centro a tanti soci ed amici accorsi a festeggiare questa ricorrenza, molto amata da tutti, e che chiude il tradizionale periodo natalizio. Proprio ieri, nella sede di via Pellicano, la Befana ha raggiunto più di 20 bambini di varie etnie. Un tripudio di regali e pacchetti, ciascuno con il nome del bambino a cui era destinato, soprattutto doni utili e personali, a cui si sono aggiunti tanti giocattoli e calze ripiene di colori e dolciumi. Una Befana generosa per questi piccoli e le loro mamme, alcune delle quali seguite dagli Avvocati della “Marianella Garcia” e che portano avanti percorsi di riscatto a seguito delle violenze subite. Il Presidente dell’Agape Mario Nasone ha evidenziato che <<Quest’iniziativa si muove all’interno di un quadro più ampio di attività che stiamo programmando con i Lions e che vedrà il nostro comune impegno a sostegno di donne che hanno fatto scelte importanti e di denuncia, specie per i propri figli. E’ per questo che ringraziamo il club ed il suo presidente, il Dott. Fortunato Iaria, e la Dott.ssa Francesca Pezzimenti, per avere favorito quest’appuntamento e per la generosità dimostrata, unitamente ai soci intervenuti, per questi bambini>>. L’Avv. Lucia Lipari, dando il benvenuto, ha sottolineato che <<nell’incontro con le tante mamme presenti, abbiamo avuto l’occasione di mettere la nostra professione a servizio di una causa nobile, come la difesa delle persone più fragili. Ci siamo resi conto dell’importanza di un approccio e di un intervento multidisciplinare, di rete. Per questo plaudiamo alla condivisione di progetti con altre realtà, perché solo attraverso il gioco di squadra si possono fronteggiare sfide complesse e vincerle>>. Il Presidente del Lions Club, Fortunato Iaria, ha a sua volta ringraziato l’Agape per la proficua collaborazione venutasi a creare, perché:<< si riceve molto più di quanto si dona in questi momenti. E’ nella nostra mission la solidarietà, dare modo ai volontari di servire la comunità, rispondere ai bisogni della gente e promuovere la pace e valori fondanti per la collettività>>.