• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Il consigliere regionale Greco: “Diga sul Melito opera strategica per la Calabria”

    Il consigliere regionale Greco: “Diga sul Melito opera strategica per la Calabria”

    “La diga sul fiume Melito rappresenta, per importanza strategica e infrastrutturale, una tra le più grandi opere incompiute della Calabria. Un’opera avviata negli anni ’80 dalla Cassa del Mezzogiorno e poi abbandonata a causa di contenziosi e beghe burocratiche.

    Un vero spreco per quella che potrebbe essere una delle più grandi dighe italiane in materiali sciolti e tra le più alte nel mondo fra quelle con manto di tenuta in conglomerato bituminoso e fondamentale per l’interconnessione con altri acquedotti e dighe. Con 19.000 ettari di superficie dominata, 16.000 ettari di superficie irrigabile, circa 40 milioni di mc di acqua da destinare all’uso potabile e all’irrigazione della fascia ionica catanzarese e del lametino; la diga sul fiume Melito sarebbe un’infrastruttura fondamentale per lo sviluppo e l’occupazione della nostra regione. Attraverso la realizzazione della diga sul Melito si potrebbero anche risolvere gli annosi problemi potabili della città di Catanzaro, Lamezia Terme e di tutti i comuni del comprensorio con la possibilità di accrescere il potenziale industriale dell’area e realizzare importanti centrali idroelettriche.