• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Crotone – Ugo Pugliese ha incontrato l’Ordine degli Architetti

    Crotone – Ugo Pugliese ha incontrato l’Ordine degli Architetti

    Si è svolto presso la Casa Comunale un incontro tra Ordine degli Architetti e il Sindaco

    Pugliese, in qualità di Presidente della Provincia, per parlare del Piano Paesaggistico d’Ambito

    (PPd’A) quale strumento per la tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio

    culturale e ambientale della Provincia di Crotone di valenza preminente rispetto agli

    strumenti comunali.

     

    Alla riunione, in rappresentanza degli Architetti, hanno preso parte il Presidente Danilo Arcuri

    e gli architetti Tommaso Tedesco e Caterina Carricola, i quali hanno messo in evidenza che il

    Dipartimento Urbanistica della Regione Calabria ha ultimato, nello scorso mese di dicembre,

    la fase di partecipazione e condivisione del percorso che porterà alla definizione del Piano

    Paesaggistico d’Ambito in copianificazione con il MIBACT, così come stabilito dalla Legge

    Urbanistica Regionale n. 19/02.

    L’architetto Arcuri, pertanto, ha informato il Presidente Pugliese sull’attività svolta dall’Ordine

    degli Architetti in occasione delle sessioni di partecipazione concertata messa in atto dalla

    Regione che, oltre alla condivisione del procedimento di formazione del Piano, ha dato la

    possibilità a tutti gli enti e i portatori di interesse di aggiornare, mediante apposite

    segnalazioni, il Repertorio Partecipato dei 16 Ambiti Paesaggistici Territoriali Regionali

    (APTR) e delle 39 Unità Paesaggistiche Territoriali Regionali (UPTR) di cui consta l’Atlante del

    QTR (Quadro Territoriale Regionale).

    A tal proposito, gli architetti Tedesco e Carricola hanno illustrato al Presidente della Provincia

    di Crotone il lavoro presentato alla Regione relativamente all’integrazione e modifica degli

    elenchi riguardanti il patrimonio conoscitivo dei beni paesaggistici e culturali afferenti

    all’APTR n. 8 (Il Crotonese) e n. 13 (Fascia Presilana) in cui ricade la Provincia di Crotone.

    Nella fattispecie, lo studio effettuato ha mirato, soprattutto secondo il regime giuridico più

    aggiornato, alla rivisitazione ed integrazione degli elenchi provinciali riguardanti: gli immobili

    e aree dichiarate di notevole interesse pubblico; le aree tutelate per legge; le zone di

    interesse archeologico; il patrimonio identitario della comunità della regione con l’elenco

    delle grotte e morfologie carsiche; ulteriori beni identitari (architetture religiose,monumenti

    bizantini, architetture militari, architetture rurali integrato, comprensori terme, archeologia

    industriale).

    L’obiettivo della relazione presentata al Presidente Pugliese, secondo l’Ordine degli Architetti

    di Crotone, è quello di fornire, accanto al quadro completo della mirabile quantità e qualità

    degli immobili e delle aree provinciali sottoposte a disciplina di tutela dal piano paesaggistico

    regionale, gli elementi metodologici da poter utilizzare attraverso ulteriori piani strategici per

    lo sviluppo locale e della qualità della vita, più in generale.

    “Come avevamo programmato, l’incontro con gli Architetti si è rivelato estremamente

    propositivo – ha commentato il Presidente Pugliese – perché è volto ad affrontare, insieme,

    le potenzialità del nostro territorio per individuare le adeguate metodologie da porre in

    essere per il rilancio della nostra bellissima provincia”.