• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cassano allo Ionio – Costituzione C.O.C. della Protezione Civile

    Cassano allo Ionio – Costituzione C.O.C. della Protezione Civile

    La Commissione Straordinaria che amministra il comune di Cassano All’Ionio, facendo riferimento ai dettami delle norme in materia, visto il Piano Comunale di Emergenza e il deliberato dell’esecutivo, regionale datato 15 novembre 2017, con cui è stato approvato il nuovo “Sistema di Allertamento Regionale per il rischio meteo idrogeologico e idraulico in Calabria, ha disposto la costituzione del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, che sarà presieduto dal sindaco o suo delegato con funzioni di coordinatore, da convocare in situazioni di emergenza. Con l’atto deliberativo del Governo della Calabria, i comuni sono stati chiamati ad aggiornare la propria pianificazione di emergenza, con l’introduzione di adeguate fasi operative e conseguenti modelli di allertamento.

    Nel disposto della commissione straordinaria di Cassano, si è provveduto alla nomina dei responsabili delle funzioni di supporto. L’organigramma del Centro Operativo Comunale, figura composto quali coordinatori del C.O.C. in situazioni di emergenza di supporto alla Protezione Civile dell’ente locale, dal sindaco – commissione straordinaria ; per l’aspetto tecnico- scientifico e pianificazione, dall’Ing. Domenico Calabrò, responsabile del settore lavori pubblici e protezione civile e dal geom. Antonio Iannicelli, suo delegato; per la sanità, assistenza sociale e veterinaria, dal responsabile del settore affari generali, dott. Antonio Fasanella e da Concetta Gardi, sia delegata; per i materiali e i mezzi, dal responsabile dei servizi manutentivi, Ing. Domenico Calabrò; per i servizi essenziali e le attività scolastiche, da Giovanni Musacchio; per il coordinamento delle associazioni di volontariato, Domenico Petroni; per il censimento dei danni a persone e cose, il responsabile del settore urbanistica, Arch. Anna Aiello; per le strutture operative e viabilità, il responsabile della polizia locale, Com.te Giuseppe Santagada; per le telecomunicazioni, Sergio Rodilosso; e, infine, per l’assistenza alla popolazione, Maurizio Pricoli. Il provvedimento, è stato notificato sia ai componenti il Centro Operativo Comunale, sia al prefetto di Cosenza, al presidente della giunta regionale della Calabria, al dipartimento regionale di protezione civile, e al presidente della Provincia di Cosenza. Il C.O.C., resterà in carica per cinque anni. I componenti, decadono, comunque, con lo scadere dell’amministrazione locale.