• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Rosarno (RC) – Convenzione tra “Piria” e Consorzio Universitario Internazionale

    Rosarno (RC) – Convenzione tra “Piria” e Consorzio Universitario Internazionale

    L’IIS R. Piria di Rosarno, diretto dalla dirigente prof.ssa Mariarosaria Russo, amplia la propria offerta di alta formazione sul territorio con la stipula di una convenzione con il Consorzio Universitario Internazionale (CUI) di Roma, rappresentato dal responsabile della comunicazione interna, esterna ed istituzionale, dott. Cristiano Leonardi, e dal responsabile dei Poli sul territorio nazionale, dott. Marco Zaganella.

    L’offerta formativa della Convenzione si snoda in Corsi di Laurea, Corsi di Laurea Magistrale, Master Universitari, Corsi di Perfezionamento e Corsi Singoli. Tale percorso è finalizzato allo sviluppo di attività didattiche telematiche, apprendimento attraverso metodologia erogata da eCampus, orientamento e didattica integrativa universitaria. “L’iniziativa è esclusiva per il territorio di Rosarno e le zone limitrofe, poiché consente a un’utenza amplia e varia di iscriversi in modalità FAD (Formazione A Distanza) a tutti i corsi di laurea facenti parte dell’offerta formativa del consorzio” spiega il d.s. Russo, sottolineando che si tratta di un’opportunità prestigiosa per i futuri immatricolati. Essi usufruiranno di un’assistenza continua e di una formazione garantita da docenti universitari selezionati dal CUI stesso e provenienti dalle università consorziate. La fase preparatoria agli esami, l’orientamento, l’assistenza e la collocazione verso i diversi livelli di formazione costituiscono uno degli elementi di forza di questo percorso.
    Questa stipula si inserisce a pieno titolo tra le finalità perseguite dall’Istituto Piria, che da anni opera in concertazione con le università e le agenzie formative presenti sul territorio nazionale ed internazionale per garantire un’opportunità di arricchimento di un bagaglio culturale e umano che duri tutta la vita – lifelong learning – a tutti gli stakeholders, nostri studenti e futuri cittadini di una società sempre più globalizzata, multietnica e multiculturale.