• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – La cerimonia di consegna del Premio Anassilaos Mimosa

    Reggio Calabria – La cerimonia di consegna del Premio Anassilaos Mimosa

    Si terrà giovedì 8 marzo alle ore 17,30 presso la Sala Federica Monteleone del Consiglio Regionale della Calabria la cerimonia di consegna del Premio Anassilaos Mimosa, promosso dalla Sezione Femminile “Emanuela Loi” dell’Associazione Anasilaos a “personalità al femminile” del mondo del lavoro, delle arti, della cultura e del volontariato giunto alla sua 22^ edizione e patrocinato dallo stesso Consiglio Regionale, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Reggio Calabria. Numerose le insignite espressione della società reggina in tutti i suoi diversi positivi aspetti. Premio Una vita per la scuola alla dr.ssa Francesca Maria Morabito,  Dirigente scolastico del Liceo Statale  “G. Rechichi” di Polistena, alla prof.ssa Anna Nucera,  Dirigente Scolastico ITT “Panella-Vallauri” nonché assessore all’ Educazione e Istruzione  del Comune di Reggio Calabria; alla prof.ssa Angela Maria Palazzolo,  Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “A. Volta”; alla prof.ssa Teresa Cambareri,  Insegnante di scuola primaria  del circolo didattico “Falcomatà” e   pittrice; alla prof.ssa Maria Barone Cianci,  Insegnante di scuola primaria in pensione. pittrice e narratrice . Per l’ attività di promozione umana e sociale riconoscimento all’ avv. Fortunata Iannello,   religiosa secolare nell’istituto Maria SS Annunziata, membro del direttivo di animazione vocazionale della famiglia paolina; a Maria Caterina Meduri,  Vicepresidente della sede provinciale di Reggio Calabria dell’ANPVI onlus, Associazione Nazionale rivi della vista ed ipovedenti; alla prof.ssa Maria Letizia Grossi Pellicone,  insegnante elementare impegnata in attività sociali e di doposcuola ai bambini, collaboratrice dell’Associazione Verdidee onlus; a Sarah Rindone,  rappresentante per la Calabria dell’Associazione di promozione sociale Sbarca onlus Spina bifida e/o idrocefalo.  Per il  lavoro professioni arti ricerca  impegno culturale e sociale riconoscimento alla  prof.ssa  Maria Teresa Carbone, ricercatore confermato dipartimento di scienze giuridiche, storiche, economiche e sociali Università degli studi Magna Græcia di Catanzaro; al maestro Concetta Nicolosi,  direttore d’orchestra. docente di discipline musicali presso il Liceo Musicale Statale di Cinquefrondi, Presidente del conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria; all’ arch. Lucia Anita Nucera,  architetto. dottore di ricerca in pianificazione e progettazione delle città mediterranee. studiosa della cultura e civiltà grecanica nonché Assessore alle politiche sociali, welfare e politiche della famiglia, pari opportunità, minoranze linguistiche  comune di Reggio Calabria; alla dott.ssa  Antonella Orlando, commercialista, revisore del conti, consulente ed amministratore aziendale, fondatrice e Presidente del Club Soroptimist International di Palmi; alla  Prof.ssa  Sabata Petrilli,  docente di letterature straniere (inglese). Presidente dell’Anglo-Italian Club; all’ arch. Domenica Porpiglia,  architetto  con partecipazione a importanti concorsi nazionali e internazionali di progettazione, imprenditrice  nel settore turistico/alberghiero, presidente di Assicomfidi Calabria; alla dr.ssa Maria Roselli, assistente sociale presso le commissioni invalidi civili e il servizio per le cure palliative di malati terminali presso l’ ASP di Reggio Calabria; alla  dr.ssa Bruna Siviglia,  fondatrice e presidente dell’Associazione Biesse,  associazione culturale bene sociale.; all’ avv. Giovanna Suriano, avvocato cassazionista, componente consiglio dell’Ordine Foro di Palmi, tesoriere nazionale AIGA (associazione italiana giovani  avvocati) componente lab@avvocatura giovani del consiglio nazionale forense. impegnata nel sociale con la Fidapa; al Ten. di Vascello Ilaria Toraldo,   direzione marittima di Reggio Calabria, alla dott.ssa  Angela Vigoroso  Ministero della Salute. Direzione Generale Sanità –uvac  compartimento  Reggio Calabria. Cavaliere OMRI. Per l’’impegno della Biblioteca Pietro de Nava per la cultura riconoscimento alla dott.ssa Antonietta Bellantoni, istruttore direttivo, Maria Fotia,  istruttore amministrativo, Sabrina Versaci,  istruttore amministrativo. Una vita per la poesia a Rosy De Fazio per la  raccolta di poesie “acquerelli del cuore”; a Paola  Sireni per la raccolta  poetica “voci dall’ombra/raccolta poetica 1990-2015, a Francesca Tripodi,  poetessa in grecanico. Per l’ arte figurativa e arte del gusto riconoscimento a Elena Iacopino, per l’arte della cartapesta e a Lucia Domenica Costantino, chef de cousine, componente dell’ordine internazionale dei discepoli di Auguste Escoffier.