• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Amantea (CS) – Incontro: Lo spazio bianco, dopo la violenza

    Amantea (CS) – Incontro: Lo spazio bianco, dopo la violenza

    Una profonda riflessione sullo “spazio bianco” che segue l’episodio di violenza e in cui può esserci il nulla o il tutto. Che cosa succede dopo un episodio di maltrattamento? Con quale animo le donne arrivano in Pronto Soccorso? Di quali tutele possono usufruire? Quale unità di misura individua il livello della sicurezza approntata in favore delle donne vittime di violenza? I casi di cronaca, a tal proposito, quale direzione indicano?

    Queste sono alcune delle domande alle quali l’Associazione Artemisia Gentileschi proverà a rispondere. E lo farà con un incontro aperto al pubblico per restituire un senso concreto alla festa della donna. Una data scelta non a caso, quindi, per dare ancora più valore a questa ricorrenza.

    L’Associazione Artemisia Gentileschi, infatti, il giorno otto marzo aderirà allo sciopero indetto da Di.Re- Donne in Rete Contro la Violenza- per dire basta, ribellarsi e dare un calcio alla violenza di genere, qualsiasi essa sia.

    L’incontro, vedrà un nutrito e competente tavolo di presidenza cui prenderanno parte Fernanda Gigliotti – avvocato; Simonetta Caminiti – giornalista e autrice di dossier sulla violenza di genere; il Dottor Umberto Salatino – Dirigente medico P.S. Paola e Cetraro; Emilio Perfetti – Avvocato penalista del foro di Paola e socio dell’Associazione Artemisia; Maria Antonietta Ventura – imprenditrice.

    Interverranno e introdurranno la serata, mercoledì 7 marzo 2018, ore 18:30,  la Presidente dell’Associazione Artemisia, l’Avvocato Rosangela Cassano e la Vicepresidente, la Dottoressa Simona Nigro che, insieme alla Signora Filomena Lamberti, che porterà la sua preziosa e dolorosa testimonianza , cercheranno di aprire un tavolo di confronto e discussione. Modera l’incontro Diletta Aurora Della Rocca, giornalista e socia dell’Associazione Artemisia. Durante il convegno, l’Associazione Artemisia Gentileschi presenterà ufficialmente il progetto per offrire alle vittime una casa di fuga segreta e protetta.

    Non esiste parità senza reciprocità e proprio per questo motivo l’Associazione Artemisia Gentileschi, che crede fortemente nella tutela della bigenitorialità come strumento di prevenzione di ogni forma di violenza, sta lavorando per organizzare un incontro di sensibilizzazione e informazione che vedrà la partecipazione dell’Avv. Walter Buscema, Presidente Nazionale dell’Associazione Nessuno Tocchi Papà.