• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Incendi – Parco Biodiversità Catanzaro, Latella (Coni): “Fatto gravissimo”

    Incendi – Parco Biodiversità Catanzaro, Latella (Coni): “Fatto gravissimo”

    “Provo sentimenti di rabbia e di indignazione dopo l’incendio, di probabile origine dolosa, che, nella giornata di ieri, ha rischiato di provocare danni irreparabili al Parco della Biodiversità Mediterranea, uno dei più importanti polmoni verdi non solo della città di Catanzaro, ma dell’intera Calabria. Rabbia e indignazione che accomunano l’intero mondo dello sport di questa provincia”. Lo afferma il delegato provinciale del Coni Catanzaro, Giampaolo Latella, che prosegue: “Quanto accaduto ieri è gravissimo e colpisce direttamente ciascuno di noi. Il Parco è uno dei luoghi simbolo della bellezza e della vivibilità di questo territorio, oltre che la cornice di tante, importanti e partecipate manifestazioni sportive che si svolgono a Catanzaro. Ricordo, ultima in ordine di tempo, la Giornata nazionale dello Sport che lo scorso 4 giugno ha rappresentato un momento di festa per centinaia di bambini e per le loro famiglie. Esprimo la mia sincera vicinanza all’Amministrazione provinciale, guidata dal presidente Enzo Bruno, che al Parco ha sempre riservato la massima cura e attenzione. E sono altresì solidale e vicino all’amico Roberto Cardona, presidente regionale della Federazione italiana sport equestri, che al Parco ippico Valle dei Mulini, minacciato dalle fiamme, ha organizzato in questi anni manifestazioni agonistiche di respiro nazionale, veicolando positivamente l’immagine di Catanzaro nel Paese. Adesso è il momento di rimboccarsi le maniche, tutti assieme, e di ripartire – conclude Latella -. Lo sport catanzarese continuerà a operare al fianco delle istituzioni e dell’intera comunità cittadina per superare questo brutto momento”.