• Home / SOCIAL / A Locri il reading concert ‘L’acrobata immobile’

    A Locri il reading concert ‘L’acrobata immobile’

    Lunedì 19 agosto, presso l’Auditorium dei Licei “Mazzini” di Locri, la giovane associazione “MY S.O.U.L.”presieduta da Gianfranco Ozzimo, offrirà a tutta la cittadinanza un Reading concert di e con Maurizio Marino autore del libro “L’acrobata immobile.

    Il Prof. Marino, docente della scuola che ospita l’evento nel recente passato, oggi insegna materie letterarie e latino al liceo “Nostro” di Villa San Giovanni e collabora con l’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria come docente esperto di letteratura italiana.
    Con Città del sole edizioni ha pubblicato Mappa per scrittori a fondo perduto (2008), L’interazione strategica applicata al romanzo (2011), per la collana Didattica dell’italiano dell’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, Resoconto poetico per non cadere mai (2016).
    Con “L’acrobata immobile” (ed. Scatole Parlanti). Già dal titolo, un ossimoro che ci introduce alla riflessione, l’autore vuole farci riflettere su quanto spesso l’equilibrio sia generato dagli opposti che non ci scalzano dalla narrazione e non rendono claudicante il percorso di questi fulminei racconti. .
    Maurizio Marino, narra dell’eroicità del quotidiano e dell’universalità dell’umano che in qualche maniera, ora con un mantra, ora con una vista lunga da gigante, diventano amore. La pietas umana, spietatamente ripulita di ogni retorica, si fa bellezza e pace. Le pagine si susseguono attraverso visioni nitide, epifanie che sbocciano come fiori di loto, come consapevolezze ferme in mezzo allo scorrere della vita. È in queste pagine che la “casta dei perdenti” avrà, più che mai, la sua rivalsa.
    Piccoli racconti, brevi osservazioni che s’ingigantiscono man mano che l’occhio legge; le pagine che sembrano autobiografiche s’insinuano come cocci in mezzo alla quotidianità di tutti quanti. È come se l’acrobata ci suggerisse che lì, dentro a quelle pagine, ci siamo noi. Come se ci mostrasse quanto il piroettare sul filo della vita quotidiana rimandi a tutti noi e alle nostre piccole grandi felicità e debolezze (cfr Chiara Nirta, scrittrice, alunna del Mazzini).
    Prenderanno parte all’evento, oltre al presidente dell’Associazione, il Dirigente scolastico dei Licei “Mazzini” prof. Francesco Sacco e il sindaco della città di Locri Giovanni Calabrese e l’Assessore al bilancio, alle politiche del personale, allo sviluppo economico e promozione delle attività produttive della regione Calabria Mariateresa Fragomeni. .