Home / SOCIAL / Tutto pronto per l’appuntamento ‘Arte in vetrina’

Tutto pronto per l’appuntamento ‘Arte in vetrina’

E’ convocata per mercoledì 22 maggio alle ore 11:00 nella sede di Spazio Arte 57, associazione Arte&Antichità passato e presente in via San Giovanni n. 5 a Lamezia Terme, la conferenza stampa di presentazione dell’evento “L’Arte in Vetrina” la prima pinacoteca itinerante nel centro di Lamezia Terme, avvenimento culturale promosso e organizzato dall’Associazione “Lamezia Shopping” .

La mostra itinerante rappresenta la prima edizione di un progetto che ha l’obiettivo di valorizzare e far conoscere meglio gli artisti lametini, riunendoli per la prima volta tutti insieme con una insolita pinacoteca nel centro della città, dove ogni artista avrà l’opportunità di esporre le proprie opere all’interno dei negozi aderenti all’associazione “Lamezia Shopping”. Inoltre le tele dei Maestri lametini saranno affiancate dalle opere degli studenti del Liceo Classico “F. Fiorentino” con indirizzo artistico che avranno l’opportunità di far conoscere il proprio talento artistico.

Numerosi sono gli artisti che hanno aderito all’iniziativa: Lorenzo Albino; Marcello Balestrieri; Paolo Balestrieri; Marco Barberio; Simona Barberio; Antonio Caporale; Maurizio Carnevali; Pablo Carnevali; Raimondo Cefalì; Graziella Ciliberto; Giovanna Giampà; Teresa Matera; Raffaele Mazza; Rina Minardi; Marcello Montoro; Valerio Montoro; Giuseppe Notaris; Madeleine O’Neill; Doranna Rocca; Nicolino Romeo; Riccardo Tropea.

Alla conferenza stampa parteciperanno, il presidente dell’associazione sig. Giuseppe Serra e il vice presidente dott. Stefano Rocca della “Lamezia Shopping”, il dirigente del Liceo Classico “Francesco Fiorentino” prof. Nicolantonio Cutuli, il dott. Paolo Francesco Emanuele curatore Museo Diocesano e la prof.ssa Giovanna Adamo curatrice della sala mostra Spazio 57.

Leggi qui!

Sblocca Cantieri, non per la Calabria;. Udicon: “Dimenticata Regione più disastrata”

Abbiamo passato interi anni a segnalare le tante criticità che da ancor più tempo devastano …