Home / RUBRICHE / Storie / Ancora manette sulla Regione; è un incubo!

Ancora manette sulla Regione; è un incubo!

regioneSembra un incubo di quelli dai quali non riesci a svegliarti. Ancora una volta la politica calabrese fa rima con manette. Ancora una volta un consigliere regionale, stavolta addirittura un assessore della Giunta Loiero è finito in manette.

L'arresto di Pasquale Tripodi, esponente dell'Udeur ed assessore al


turismo di Loiero, segue a stretto giro quello del consigliere Crea e, a distanza, la condanna a sette anni – con relativa surroga – del capogruppo della Margherita Sculco; ma segue anche le numerose indagini a carico di consiglieri, assessori e dello stesso Loiero (clamorose le recentissime perquisizioni di cui sono state oggetto le sue tre residenze ed i suoi uffici).

Le conseguenze di questa ennesima, gravissima, novità, alla luce del pesantissimo capo di imputazione e del fatto che le manette sono scattate ai polsi di un assessore che di recente aveva ottenuto delega e fiducia da parte di Loiero, sono, al momento, inimmaginabili.

Il tutto si intreccia, tra l'altro, in maniera perversa con i sussulti elettorali che solleticano più di uno e che, ricordiamolo, garantiscono un'immunità parlamentare che di questi tempi, in Calabria, vale oro.

 www.giusvabranca.com

Leggi qui!

Il lungomare di Siderno devastato: le foto

Siderno ha letteralmente perso il suo lungomare. Lo scenario ad oggi risulta apocalittico sul litorale …