Home / RUBRICHE / Reggio nei secoli – di Daniele Castrizio

Reggio nei secoli – di Daniele Castrizio

Antinoe

di Daniele Castrizio – Chairete! Quando pensiamo all’Egitto, la mente di ciascuno di noi va immediatamente alle piramidi, a Luxor, alla Valle dei Re, al faraone Akhenaton. Credo, però, che a nessuno venga in mente lo straordinario Egitto greco dei Tolemei, il ricchissimo e culturalmente avanzatissimo Egitto romano o l’Egitto …

Leggi tutto »

Città metropolitana

Chairete!Il progetto della Città Metropolitana non poteva non risvegliare in me il mai sopito sogno di vedere rivivere la polis di Reggio, chiudendo una volta e per tutte i secoli bui di accorpamenti artificiali nati dai giochi di potere delle casate nobiliari medievali e moderne, che niente hanno avuto a …

Leggi tutto »

Scavi di el Sheik Abada/Antinopoli

Chairete!                 Tanto per uscire dalle solite manfrine di Reggio, cominciamo un breve ciclo di video incentrati sugli scavi di el Sheik Abada/Antinopoli, città fondata, come sentirete, dall’imperatore Adriano nel cuore dell’Egitto.                 Se avrete la solita pazienza di ascoltare le mie chiacchiere per i soliti cinque minuti, entreremo insieme …

Leggi tutto »

Traghettare lo Stretto

Chairete! Ancora una volta la storia passata ci invita a riflettere sulle scelte del presente. Nella chiacchierata odierna ci occupiamo della storia dei porti usati come terminali dei traghetti sullo Stretto. Nel corso dei secoli, come è naturale, il punto di traghettamento è stato spostato a seconda delle esigenze delle …

Leggi tutto »

Archeo: traghettare lo Stretto

di Daniele Castrizio – Chairete! Ancora una volta la storia passata ci invita a riflettere sulle scelte del presente. Nella chiacchierata odierna ci occupiamo della storia dei porti usati come terminali dei traghetti sullo Stretto. Nel corso dei secoli, come è naturale, il punto di traghettamento è stato spostato a …

Leggi tutto »

Prendete le Motte

Chairete. La scorsa settimana abbiamo visto la prima moneta coniata a Reggio. Questa volta, invece, ci occupiamo dell’ultima coniazione della città. Si tratta di mezzi carlini d’argento che, secondo me, furono coniati dalla città per potere consegnare ad Alfonso, Duca di Calabria aragonese, il contributo in ducati d’oro promesso per …

Leggi tutto »

La prima moneta reggina

Chairete. Quando a scuola ci parlano della Magna Grecia, nella maggioranza dei casi non ci forniscono gli strumenti per comprendere la portata e le dimensioni di ciò che è avvenuto in questo periodo storico. Si è trattato di uno dei più grandi movimenti culturali mai avvenuti, uno dei pochi che …

Leggi tutto »

Reggio vittoriosa

Chairete! Reggio terra di santi, Reggio terra di guerrieri. Così il mondo antico e medievale conosceva la nostra Patria, almeno finché non fu invasa e perse la sua libertà politica, economica e religiosa. Ancora oggi, a mille anni dalla conquista dei barbari del nord, l’olocausto culturale che abbiamo subito ci …

Leggi tutto »

Il vino di Reggio

Chairete. Gli scavi archeologiche e le ricerche degli ultimi anni hanno permesso di ricostruire l’economia di Reggio nel periodo tardoantico e dei primi secoli romei. Si tratta di un’economia enormemente sviluppata che si basava essenzialmente di una produzione vinaria di altissimo pregio. Il “vino reggino”, come è chiamato dalle fonti …

Leggi tutto »

Reggio Capitale

Chairete. Pochi sanno che a Piazza Italia si trovano i resti archeologici del praitorion del Doux Kalavrìas e dello stratigòs Sikelìas, ovvero la sede del governo militare e civile di Calabria e Sicilia. Lì accanto, sotto Palazzo San Giorgio, si trovarono i resti della zecca reggina, con i sigilli dei …

Leggi tutto »

Il Kouros

Chairete Nel 1990 fu ritrovata a Reggio una statua di kouros in marmo dell’isola di Naxos nell’Egeo, databile ai primi anni del V sec. a.C. Nonostante l’importanza della scoperta, il reperto non ha ancora raggiunto la notorietà che merita e spesso si trova in prestito presso istituzioni museali forse più …

Leggi tutto »

Produrre cultura a Reggio

Chairete! Nella presentazione del mio blog (reggioneisecoli.blogspot.it) scrivevo che occorre cominciare a pensare seriamente a ciò che Reggio può produrre, a ciò che potrà portare occupazione, a ciò che potrà evitare la tragica fuga di cervelli che ha caratterizzato le varie generazioni dopo i disastrosi anni ’70. Una risposta, per …

Leggi tutto »