Home / RUBRICHE / Lettere a Strill / Reggio Calabria, “Se la disinfestazione si facesse non ci sarebbero i topi”
raccolta differenziata

Reggio Calabria, “Se la disinfestazione si facesse non ci sarebbero i topi”

Riceviamo e pubblichiamo – Buonasera, sono la signora Suraci, proprietaria del mastello che da ieri è diventato famoso grazie al video del topo che gironzola indisturbato. Non uso Facebook ma ho saputo che qualcuno ha scritto che la colpa è mia perché ho lasciato il mastello con il coperchio aperto. Mando una mail alla vostra redazione solo per dire che la mia famiglia produce circa una busta di rifiuti organici al giorno ed essendo la gestione della raccolta totalmente inefficace ecco che mi trovo obbligata a riempire il mastello che spesso rimane aperto. Cosa dovrei fare? Mangiarmi la spazzatura o modificare le mie abitudini alimentari ? Mangio molta verdura e frutta e gli scarti sono inevitabili !!!!! O forse mi si vuole imporre anche di cosa nutrirmi??? Accetto i cambiamenti, mi sono adeguata alle scelte dell’amministrazione ma non posso accettare anche i topi !!! Se la disinfezione si facesse davvero tutto questo non accadrebbe. Sempre colpa dei cittadini.. è troppo facile così..

Stefania Suraci

Leggi qui!

Reggio Calabria – Verso il sold-out per “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”

Grande attesa per la commedia “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” in scena sabato …