• Home / RUBRICHE / Calabresi lontani da casa / Storie di calabresi lontani da casa – Francesco Anile

    Storie di calabresi lontani da casa – Francesco Anile

    di Damiano Praticò – Nato a Polistena in provincia di Reggio Calabria, si è diplomato in clarinetto nel 1985 e nel 1989 in canto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “F. Cilea” di Reggio  Calabria.

    Successivamente, si è perfezionato con il Baritono Aldo Protti a Cremona e, in seguito al cambio di vocalità da Baritono a Tenore, è stato seguito dal tenore Ottavio Taddei a Firenze. Nel 2001 ha seguito i corsi di alto perfezionamento del “Verdi Opera Festival” di Parma tenuti da Renata Scotto e Maja Sunara. E’ stato premiato più volte con attestati, segnalazioni e riconoscimenti quale finalista in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali come il “Toti Dal Monte” di Treviso, il “Laurivolpi” di Latina, il “Cilea” di Reggio Calabria, il “Bellini” di Caltanisetta. Ha vinto il primo premio “E. Bastianini” al concorso “Grandi Voci Toscane” di Campi Bisenzio (Firenze). Dal 1999, ha allargato la sua influenza nei maggiori teatri d’Europa e del mondo: Tokyo, Seoul, Zagabria, Lubiana, Malta, Cairo, Daegu, Otzu, Jerevan. Da anni, è presente in ruoli principali anche nei cartelloni dei più prestigiosi teatri italiani: La Fenice di Venezia, il San Carlo di Napoli, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro del Giglio, il Comunale di Bologna, il “Terme di Caracalla-Teatro dell’Opera di Roma”, il Teatro Lirico di Cagliari, il Sociale di Como, il Teatro D. Alighieri di Ravenna. Nel 2011 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano in ‘Cavalleria Rusticana’. Successivamente è stato impegnato al Maggio Musicale Fiorentino in ‘Manon Lescaut’. Nei suoi prossimi impegni, ci sono una tournèe in Giappone con il Maggio Musicale Fiorentino – direttore Zubin Mehta – e ‘Cavalleria e Pagliacci’ al Teatro Cilea di Reggio Calabria, sua terra d’origine. Tra i tanti, è stato diretto dai maestri Daniel Harding, Bruno Bartoletti, Nello Santi, Massimo Pradella, Donato Renzetti, Daniele Callegari, Renato Palumbo, Niksa Bareza, Maurizio Arena, Loris Voltolini, Gianluca Marcianò, Stefano Ranzani, Maurizio Benini, Pietro Mianiti, Antonio Pirolli, Gianpaolo Bisanti, M. Letonja e registi quali Franco Zeffirelli, Roberto De Simone, Mario Martone, Gianfranco de Bosio, Graham Vick, Olivier Tambosi, Pierpaolo Pacini, Federico Tiezzi, Plamen Kartalof, Henning Brockhaus, Pierfrancesco Maestrini, Aldo Tarabella e Lorenzo Mariani.