Home / RUBRICHE / Grande successo per i prodotti dell’enogastronomia calabrese a New York

Grande successo per i prodotti dell’enogastronomia calabrese a New York

Si è appena chiusa con successo la “quattro giorni” di eventi dedicata ai prodotti calabresi disponibili da quest’anno negli store Eataly USA.

 

La kermesse si è aperta venerdì 29 giugno, quando lo store di Eataly Downtown a New York ha ospitato una tavola rotonda con rappresentanti della Regione Calabria che hanno raccontato le tante qualità di questa terra, dal punto di vista dell’enogastronomia, della cultura, della storia e dell’arte, guidati da Ornella Fado, autrice e conduttrice del pluripremiato format TV “Brindiamo!”. Al suo fianco una guru dell’enogastronomia, Lidia Bastianich, ambasciatrice della cucina calabrese nel mondo, che ha preso parte al cooking show a cura dello Chef Luca Caligiuri, dell’Associazione Regionale Cuochi.

L’Associazione, grazie all’accordo con il Presidente della Regione Calabria Gerardo Mario Oliverio, sta promuovendo i prodotti tipici di questa regione e le ricette della Dieta Mediterranea nel mondo. Non è mancato un momento di spettacolo con il regista e coreografo Cesare Vangeli. Il tutto si è svolto sotto le telecamere di “Brindiamo!”, che dedicherà uno speciale sul canale di Stato di New York, NYC TV Life e sulla piattaforma Amazon.

Dopo la serata di apertura, lo store Eataly Downtown è stato teatro di tre appuntamenti sotto il brand “Foodiversità Takeover”: i rappresentanti delle aziende del settore agroalimentare calabrese hanno presentato i loro prodotti e raccontato le particolarità del territorio. I racconti si sono alternati con momenti di cooking show e degustazioni a cura dello Chef Luca Caligiuri.

Gli eventi hanno fatto conoscere meglio l’enogastronomia calabrese, le sue ricette – tipiche della Dieta Mediterranea – ed alcuni degli oltre 80 prodotti della Regione Calabria che saranno disponibili sugli scaffali di Eataly, tempio dell’enogastronomia italiana.

La Calabria è la culla della Dieta Mediterranea: proprio in questa regione, a Nicòtera, il Professor Ancel Keys ha individuato gli elementi-chiave di quella che avrebbe denominato “Dieta Mediterranea”, oggi così importante da essere stata definita Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

La regione Calabria con i suoi prodotti era in questi giorni presente al “Fancy Food Show 2018”, il più grande evento del Nord America dedicato all’industria enogastronomica.

La partecipazione della Regione a questi eventi di promozione del territorio e delle sue eccellenze è stata promossa dal Presidente Gerardo Mario Oliverio sotto il brand “Rosso Calabria”, fortemente voluto per valorizzare non solo i prodotti tipici ma anche il carattere, il fascino e le particolarità turistiche, artistiche e culturali di una terra dalle radici antiche. “Rosso Calabria” si ispira anche al Codex Purpureus di Rossano, un codice custodito proprio in questa regione, le cui pagine rossastre contengono una serie di miniature che ne fanno uno dei più antichi manoscritti miniati del Nuovo Testamento conservati fino ad oggi. Rosso come la passione che accomuna i calabresi in ciò che quotidianamente fanno per valorizzare l’agricoltura, il turismo e l’artigianato regionali.

Leggi qui!

Calabria – Extravergine: ecco le 39 aziende selezionate da Slow Food

Un sistema di tutela e promozione dell’olio extravergine d’oliva che mette in campo tutti gli …