Home / PUBLIREDAZIONALE / Publiredazionale / Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni al primo posto del “Capitan Cooking”

Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni al primo posto del “Capitan Cooking”

Con la 4a edizione del concorso gastronomico “Capitan Cooking” promosso dall’Associazione Mezzogiorno Futuro, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Turistico di Villa S. Giovanni esaltano le ricchezze dell’enogastronomia calabrese e vincono la finale di Sorrento.

La squadra Calabrese, costituita dagli studenti: Denise Sonia, De Leo Giuseppe, Trunfio Antonino della classe IV^ B Cucina, Marra Santo e Marra Giuseppe III^ Sala, coadiuvati dai Proff. Giovanni Pitasi e Carmelo Ritondale, dall’Ass. Tec. Davide Sufrà, si è aggiudicata il primo posto di questa edizione grazie a una duplice “dolce” interpretazione delle eccellenze del proprio territorio che richiama i sapori ed i profumi degli agrumi e che ha permesso loro di salire sul gradino più alto del podio.
Dopo aver superato la semifinale il 27 novembre a Napoli proponendo un piatto particolarmente apprezzato dalla giuria, filetto di stoccafisso alla vecchia maniera, il team calabrese, nella finale svoltasi il 12 dicembre u.s. nella splendida cornice di Sorrento, ha conquistato la giuria presieduta dallo chef Gian Marco Carli del ristorante “Il principe”, presentando come piatto classico, un pasticciotto di pasta frolla con crema agli agrumi, e come specialità innovativa, una composizione di cannoli con creme diverse aromatizzate al bergamotto, alle annone, alle arance e al limone .
Per la prima squadra classificata il monte premi consiste in uno Stage formativo presso il ristorante “Il Principe” di Pompei, la partecipazione ai “Campionati italiani di cucina” che si svolgono a Rimini nel mese di febbraio 2019 (grazie al sostegno della Fic), il bracciale in oro a forchetta firmato Casolaro jewels, la coppa e le medaglie del concorso Capitan Cooking 2018.
Il Dirigente Scolastico dell’Istituto Professionale Alberghiero Indirizzo Enogastronomico e Turistico di Villa San Giovanni, Prof.ssa Carmela Ciappina, esprime grande soddisfazione e si congratula con gli studenti, i docenti ed il personale tutto per il risultato conseguito: “Il nostro Istituto mira alla crescita professionale degli studenti e a valorizzare il settore enogastronomico del nostro territorio. Questa esperienza ha dato l’opportunità ai nostri ragazzi non solo di confrontarsi con studenti di altri Istituti e con persone di alta professionalità del settore enogastronomico, ma di acquisire conoscenze e competenze di altre tradizioni”.
La D.S. ringrazia tutto lo staff Organizzativo e conferma la volontà di continuare a promuovere attività che consentano agli studenti di affinare competenze per l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso servizi di eccellenza del “ made in Calabria” e non solo..
I secondi classificati, dell’istituto Duca di Buonvicino di Napoli hanno proposto un tris di polpette nella versione classica, al ragù, e in quella innovativa, prima fritte e poi cotte al vapore in barattoli sigillati. Terzi classificati gli studenti dell’Istituto Gasparrini di Melfi con una interpretazione del coniglio all’ischiatana.
La ricetta completa degli ingredienti, le curiosità sulle squadre e sul concorso sono disponibili sul sito di Tipics (www.tipics.it), piattaforma e community, sponsor ufficiale del concorso, che attraverso la condivisione di abilità ed esperienze, mantiene viva la grande tradizione enogastronomica italiana.

Leggi qui!

Inglese e basket in “one shot”!

Quest’anno l’IH BRITISH SCHOOLe la LUMAKAhanno realizzato una Partnership per inserire all’interno della propria offerta …