• Home / Primo piano / Regionali: Occhiuto verso la bocciatura, per il centrodestra Mangialavori o il Sindaco di Catanzaro Abramo
    Un bilancio positivo e attivo presentato dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo tutto proiettato verso una pronta candidatura verso la Regione Calabria catanzarese

    Regionali: Occhiuto verso la bocciatura, per il centrodestra Mangialavori o il Sindaco di Catanzaro Abramo

    C’è attesa di conoscere chi sarà il candidato del centro-destra per le prossime elezioni regionali. La coalizione si augura di prendersi la poltrona di governatore, dopo che, nell’ultimo mandato, è stata di Oliverio e del Partito Democratico.

    Sembrava solo una formalità l’ufficializzazione di Mario Occhiuto, primo cittadino di Cosenza, a candidato, ma l’evoluzione dell’attualità sembra avere reso impraticabile la pista.

    Il dissesto del Comune bruzio sarebbe stato la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso e che avrebbe generato il veto definitivo del Carroccio nei confronti del’architetto cosentino, facente capo a Forza Italia.

    Si apre perciò quella che potrebbe essere la caccia al nome nuovo, sebbene quella di Occhiuto, che non pare arrendersi, è una partita tutta da giocare.

    Sono, al momento, essenzialmente due i nomi che suscitano maggiore credito.

    Uno è quello di Giuseppe Mangialavori, senatore di Forza Italia che avrebbe l’appoggio del direttivo forzista.  Il medico vibonese sarebbe alternativo a quello di Giuseppe Abramo, sindaco di Catanzaro.