Home / Primo piano / Saraceni: ‘Studenti del Sud? Drammaticamente scarsi e ignoranti’

Saraceni: ‘Studenti del Sud? Drammaticamente scarsi e ignoranti’

L’obiettivo del Professor Guido Saraceni era probabilmente quello di segnalare il rischio che, con l’autonomia delle regioni, il Sud potrebbe essere penalizzato rispetto al nord.

La sensazione è che, con le sue dichiarazioni, sia riuscito a sortire un effetto quasi opposto, ossia indispettire gli studenti meridionali.

Saraceni, romano, docente di informatica giuridica e influencer da oltre 150000 follower  su Facebook, ha provato a sensibilizzare la sua platea sui rischi delle autonomia delle regioni più ricche, sottolineando quanto oggi gli studenti del Sud siano ignoranti.

Un dato che, per certi versi, va in controtendenza con le tante eccellenze e menti di cui il Sud può fare vanto e che, forse, fa passare in secondo piano la sua volontà di criticare il piano della Lega che,  con l’autonomia differenziata, rischia di lasciare ancor più indietro alcune regioni del Mezzogiorno su settori vitali come la sanità e l’istruzione.

“Drammaticamente ignoranti e scarsi in Italiano, Inglese e Matematica. I test Invalsi – scrive Saraceni –  ci restituiscono la fotografia di un Paese spaccato a metà, gli studenti del Sud ottengono risultati di gran lunga inferiori al resto dello stivale, abbassando drasticamente la media nazionale.

Ma per fortuna il Governo ha firmato un protocollo di intesa per garantire maggiore autonomia scolastica alle regioni Veneto e Lombardia. In modo che il divario tra nord e sud possa crescere nei prossimi anni.

Questa è la soluzione: rendere i ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri.

Il pensiero vola con grande simpatia e dolcezza ai miei amici sardi, calabresi, abruzzesi, campani e siciliani che hanno votato lega.

Per combattere l’immigrato – con risultati sin qui parecchio modesti – vi siete venduti il futuro dei vostri figli.

Immagino che ora sarete felici.

Cialtroni
❤️

Roma A. D. 2019

Prima gli italiani (del nord)”.

 

Leggi qui!

Ristoratori minacciati per il conto, denunciati 4 giovani

Quattro giovani tra i 19 ed i 21 anni di Piscopio sono stati denunciati dalla …