Home / CITTA / Cosenza / Rende – Convegno su “Analisi e riflessioni nella prevenzione del rischio sismico”

Rende – Convegno su “Analisi e riflessioni nella prevenzione del rischio sismico”

“Analisi e riflessioni nella prevenzione del rischio sismico” è il titolo del convegno che si è tenuto lo scorso 15 gennaio presso l’Aula Magna del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze delle Terra dell’Università della Calabria.

La manifestazione, organizzata da SIGEA (Società Italiana di Geologia Ambientale) e dall’Ordine dei Geologi della Calabria,ha ricevuto il patrocinio dell’Università della Calabria, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e della U.O.A. “Protezione Civile” Regione Calabria.
Al convegno sono intervenuti ricercatori dell’Ateneo calabrese, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e personale della Protezione Civile, i quali hanno affrontato in chiave interdisciplinare e multisettoriale, il tema del rischio simico in Italia e in Calabria, uno dei rischi naturali più severi per la popolazione, l’edificato e i settori produttivi.
Durante l’evento è stato presentato il volume sul rischio sismico, curato dalla Sigea, dal titolo “Rischio sismico in Italia: analisi e prospettive per una prevenzione efficace in un Paese fragile” scaricabile liberamente in formato .pdf dal sito web SIGEA.
Un confronto, quello organizzato a Rende (CS),che ha avuto la finalità di fornire lo stato dell’arte sugli studi condotti in questi anni in Italia e in Calabria rimarcando l’importanza della cultura del rischio incentrata sugli accorgimenti da adottare al fine di limitare gli effetti di un evento sismico. Un convegno che ha messo in primo piano gli studi e le ricerche per la prevenzione del rischio sismico, per formare e consolidare comunità consapevoli, contro ogni forma di rassegnazione e fatalismo.
“Il convegno ha rappresentato un importante punto di incontro tra diverse realtà come istituti di ricerca, ordini professionali e protezione civile. Tutti con un unico obiettivo: promuovere la cultura della prevenzione del rischio sismico partendo dalla conoscenza del territorio. È fondamentale che tutti i cittadini conoscano il proprio territorio e i rischi che insistono su esso, al fine di sapere cosa fare nel momento in cui si verifica un evento.” Ha dichiarato il referente della SIGEA per la Calabria, Fabio Demasi.
Il Presidente dell’Ordine dei Geologi della Calabria Alfonso Aliperta evidenziando come, ancora oggi troppo spesso, si sottovaluti il ruolo della geologia nella progettazione e l’importanza delle indagini geologiche del sottosuolo ha sottolineato come “nonostante i passi in avanti fatti negli ultimi anni, in Calabria, c’è ancora molto da fare nel campo della mitigazione di tutti i rischi geologici e nella fattispecie, nel campo del rischio sismico”.

Leggi qui!

Porte aperte a Villa Aldechi, per famiglie e possibilità di conoscere la struttura

Villa Adelchi, in occasione della “Giornata mondiale contro il maltrattamento delle persone anziane”, ha organizzato …