Home / In evidenza / Calabria paradiso fiscale? L’emendamento della Lega per i pensionati all’estero

Calabria paradiso fiscale? L’emendamento della Lega per i pensionati all’estero

Matteo Salvini, qualche mese fa, l’aveva annunciato.  L’idea di attirare nuovamente in Italia quanti, negli anni, avevano scelto di trasferirsi all’estero per beneficiare di una tassazione agevolata sulla pensione era una una cosa tutt’altro che campata in aria.

La Lega, infatti, ha dato seguito ai propositi ed ora attende di capire, eventualmente ,quali saranno i riscontri.

I pensionati che, da almeno cinque anni, risiedano all’estero e che magari oggi sono alle Canarie, in Bulgaria o in Tunisia possono tornare o comunque trasferirsi in Italia beneficiando di una tassazione agevolata al 7%.  La misura sarà applicata per un quinquennio.

L’unica condizione è che dovranno scegliere come nuova sede della propria vita una regione tra Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise, Puglia.

A prevederlo è un emendamento della Lega, a firma di Bagnai, e che sul modello del Portogallo proverà a ripopolare il meridione.  E’ già stato depositato presso la Commissione Bilancio del Senato.

Le entrate saranno utilizzate per investimenti sulle università meridionali.

Leggi qui!

Reggio Calabria – I VdF consegnano uova di Pasqua nei reparti di pediatria

I Vigili del fuoco, in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Vigili del fuoco della provincia …